Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Appello della parte civile in caso di sentenza di condanna

07 Luglio 2015 | di Marco Siragusa

Appello

La parte civile può impugnare una sentenza di condanna? Sì, se ne ha interesse

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Appello avverso le sentenze rese dal giudice di pace. Termini ad impugnare

07 Luglio 2015 | di Marco Siragusa

Appello

Qual è il termine ad impugnare una sentenza resa dal giudice di pace? I termini possono essere due: quindici o trenta giorni.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Espulsione dello straniero dallo Stato

07 Luglio 2015 | di Paola Di Nicola

L’espulsione è il provvedimento dell'autorità statale con il quale si dispone l’allontanamento del cittadino non appartenente allo Stato italiano per giustificati motivi.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Contestazioni nel corso degli esami dibattimentali

06 Luglio 2015 | di Valerio Vancheri

La contestazione delle dichiarazioni rilasciate durante la fase delle indagini preliminari costituisce una fase eventuale del procedimento di acquisizione della prova in dibattimento, che si verifica nell’ipotesi di contrasto fra la dichiarazione dibattimentale e la dichiarazione precedentemente resa.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Parte civile, responsabile civile e soggetto civilmente obbligato per la pena pecuniaria

06 Luglio 2015 | di Fabrizio Galluzzo

Il titolo V del libro I del codice di procedura penale è dedicato all’azione civile nel processo penale, individuando le tre parti private che, a diverso titolo, sono interessate dalle pretese civilistiche avanzate in ambito penale, tese, come evincibile dall’art. 74 c.p.p., ad ottenere le restituzioni ed il risarcimento del danno determinati dalla commissione di un reato.

Leggi dopo
Giurisprudenza sovranazionale Giurisprudenza sovranazionale

L’applicazione comunitaria della regola del ne bis in idem

04 Luglio 2015 | di Alfonso Scermino

Corte Edu

Bis in idem (divieto)

L'art. 4 del Protocollo 7 della Convenzione Europea dei diritti dell'uomo, sottoscritto il 22.XI. 1984, e rubricato "Diritto di non essere giudicato o punito due volte", afferma che: 1. Nessuno può essere perseguito o condannato penalmente dalla giurisdizione dello stesso Stato per un reato per il quale è già stato assolto o condannato a seguito di una sentenza definitiva conformemente alla legge e alla procedura penale di tale Stato.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Accesso abusivo a sistema informatico e competenza territoriale

24 Giugno 2015 | di Luigi Cuomo

Cass. pen., Sez. un.

Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico

Il luogo di consumazione del delitto di cui all'art. 615-ter c.p. coincide con quello in cui si trova l'utente che, tramite elaboratore elettronico o altro dispositivo per il trattamento automatico dei dati, digitando la parola chiave o altrimenti eseguendo la procedura di autenticazione, supera le misure di sicurezza apposte dal titolare per selezionare gli accessi e per tutelare la banca-dati memorizzata all'interno del sistema centrale ovvero vi si mantiene eccedendo i limiti dell'autorizzazione ricevuta.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Appello e giudizio abbreviato. Termini ad impugnare

24 Giugno 2015 | di Marco Siragusa

Appello

Qual è il termine ad impugnare una sentenza resa in esito a giudizio abbreviato? Non c’è parte processuale che, pur a conoscenza della risposta, non si ponga la domanda quando deve appellare una sentenza resa in esito a giudizio abbreviato.

Leggi dopo
Focus Focus

Riforma della sentenza di assoluzione e condanna in favore della parte civile non appellante

24 Giugno 2015 | di Marco Siragusa

Appello

Il giudice dell'appello che riforma la pronuncia assolutoria deve decidere sulla domanda della parte civile che non abbia autonomamente appellato? La questione continua ad essere controversa ed ha registrato due contrastanti pronunce delle Sezioni unite. Da una parte, si tende a dar rilievo al “giudicato interno”, al principio di domanda ed al devolutum. Dall'altra parte, si richiama il principio di immanenza della costituzione di parte civile e la “struttura” della decisione assolutoria di primo grado che preclude al giudice la pronuncia sulla lite minore.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico

19 Giugno 2015 | di Luigi Cuomo

L’art. 615-ter c.p. punisce con la reclusione fino a tre anni “chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo”.

Leggi dopo

Pagine