Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Espulsione dello straniero dal territorio dello Stato come sanzione alternativa alla detenzione e pena accessoria del divieto di espatrio

22 Giugno 2018 | di Fabio Fiorentin

Espulsione dello straniero dallo Stato

Un detenuto cittadino extracomunitario, con un residuo pena inferiore ai due anni, condannato per un reato non ostativo e in possesso degli altri requisiti previsti dall'art. 16, comma 5, d.lgs. 286/1998, può ottenere l'espulsione come sanzione alternativa alla detenzione, nonostante gli sia stata applicata con la sentenza di condanna la pena accessoria del divieto di espatrio, prevista dall'art. 85 del d.P.R. 309/1990?

Leggi dopo

Permane la violazione degli obblighi di assistenza familiare se all'imputato è pignorato lo stipendio?

15 Giugno 2018 | di Chiara Fiandanese

Violazione degli obblighi di assistenza familiare

Opera la permanenza del reato ex art. 570 c.p. ove all'imputato sia stato pignorato lo stipendio? L'ipotesi di reato ex art. 570 c.p. e, più specificamente, quella di omessa prestazione dei mezzi di sussistenza prevista dal comma 2 n. 2, si realizza solo nel caso in cui l'obbligato abbia la disponibilità di risorse sufficienti a tale fine.

Leggi dopo

L’ammissione di nuove prove prima della conclusione dell’istruzione dibattimentale

12 Giugno 2018 | di Daniele Livreri

Dibattimento

Può assumersi una prova ex art. 507 c.p.p. prima che sia terminata l'istruzione dibattimentale? A mente della disposizione in epigrafe, il giudice, terminata l'acquisizione delle prove, può disporne di nuove ove ciò risulti assolutamente necessario. Tuttavia, la giurisprudenza, in modo pressoché costante, ritiene ammissibile l'assunzione di mezzi di prova ex art. 507 c.p.p. anche ...

Leggi dopo

Istanza di revoca anticipata della sorveglianza speciale. Quale disciplina si applica dopo la riforma del codice antimafia?

31 Maggio 2018 | di Corinna Forte

Misure di prevenzione

La normativa di riferimento per il giudizio conseguente alla presentazione dell'istanza di revoca anticipata della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza è ancora l'art. 7 della l. 1423/1956?

Leggi dopo

Intercettazione di colloqui avvenuti all'estero a bordo di autovettura con microspia installata in territorio nazionale

29 Maggio 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

È utilizzabile l'intercettazione di colloqui avvenuti all'estero a bordo di un'autovettura nella quale, nel territorio nazionale, era stata installata una microspia? In via generale deve evidenziarsi che la disciplina relativa alla attività di intercettazione ...

Leggi dopo

Ordine europeo di intercettazione e poteri del Gip

24 Maggio 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Quali sono i limiti del sindacato del Gip sull'ordine europeo di intercettazione emesso dall'autorità giudiziaria di uno Stato membro? Con il d.lgs. 21 giugno 2017, n. 108 è stata data attuazione alla direttiva 2014/41/Ue relativa all'ordine europeo d'indagine (Oei), ispirato al principio del mutuo riconoscimento dei provvedimenti in materia di prova, dedicando una espressa disciplina all'assistenza giudiziaria in materia di intercettazione ...

Leggi dopo

Intercettazione di flussi comunicativi con l'estero. I limiti operativi della procedura di istradamento

15 Maggio 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Quali limiti operativi conserva la procedura del c.d. istradamento per l'intercettazione di flussi comunicativi con l'estero?

Leggi dopo

Intercettazioni di conversazioni in dialetto. Sussiste l'obbligo di traduzione?

08 Maggio 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Sussiste l'obbligo di provvedere alla traduzione in italiano delle conversazioni intercettate in dialetto? Secondo un pacifico orientamento giurisprudenziale, non sussiste l'obbligo di procedere alla traduzione di comunicazioni o di conversazioni legittimamente intercettate in lingua dialettale. La valutazione della necessità ...

Leggi dopo

Intercettazioni. Conseguenze dell'inutilizzabilità della perizia trascrittiva

30 Aprile 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

La nullità della perizia trascrittiva rende inutilizzabili le intercettazioni? La trascrizione delle registrazioni telefoniche si esaurisce in una serie di operazioni di carattere meramente materiale e non implica l'acquisizione di alcun contributo tecnico-scientifico. L'attività trascrittiva non rappresenta un mezzo di assunzione anticipata della prova ma ...

Leggi dopo

Le investigazioni difensive nel processo per lesioni stradali

26 Aprile 2018 | di Fabio Piccioni

Indagini difensive

È consentito al difensore di un soggetto, indagato per aver investito un pedone e proseguito la marcia lasciandolo a terra, in sede di indagini difensive assumere a Sit la persona offesa? Il comma 1 dell'art. 590 c.p. costituisce la norma base diretta a sanzionare le fattispecie di lesioni personali lievi, ossia produttive di quel processo patologico di difesa ...

Leggi dopo

Pagine