News

News

Reato continuato: la Consulta ammette una “seconda” messa alla prova

14 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

C. cost., 23 giugno 2022 (dep. 12 luglio 2022), n. 174

C. cost., 23 giugno 2022 (dep. 12 luglio 2022), n. 174.pdf

Reato continuato

La Corte costituzionale, con la sentenza n. 174/2022, ha dichiarato la parziale illegittimità dell'art. 168-bis, comma 4, c.p.

Leggi dopo

Particolare tenuità del fatto: e il risarcimento?

14 Luglio 2022 | di Giuseppe Marino

C. cost., 12 luglio 2022, n. 173

C. cost., 25 maggio 2022 (dep. 12 luglio 2022), n. 173.pdf

Particolare tenuità del fatto

Una volta che nel processo si è accertato, con pronuncia idonea ad acquisire efficacia di giudicato, che sussiste il fatto ascritto all'imputato e che egli lo ha commesso e, altresì, che tale fatto integra una fattispecie di illecito penale, risulta irragionevole l'impossibilità di una pronuncia sulla pretesa risarcitoria (o restitutoria) della parte civile, ad opera dello stesso giudice penale.

Leggi dopo

La relazione della Commissione ministeriale sui reati fallimentari

08 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Reati fallimentari

«Un altro importante tassello comincia ad avere forma, per essere presentato nelle competenti sedi politiche» ha dichiarato il Ministro della Giustizia riferendosi ai lavori svolti dalla Commissione ministeriale sui reati fallimentari.

Leggi dopo

Si vendica contro l’agente di polizia stradale per il sequestro dell’auto avvenuto due anni prima: sussiste l’aggravante?

08 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. V, 7 marzo 2022 (dep. 1° luglio 2022), n. 25270

Delitti contro la persona

A norma dell’art. 576, comma 1, n. 5-bis c.p., «l’aggravante è configurabile non solo quando il fatto venga commesso nei confronti di un ufficiale o agente di polizia giudiziaria o di un ufficiale o agente di pubblica sicurezza nel momento in cui sta esplicando le proprie funzioni o il proprio servizio, ma anche quando il fatto sia stato commesso a causa dell’adempimento delle funzioni o del servizio ossia trovi la sua ragion d’essere proprio per il compimento di tale atto».

Leggi dopo

Minaccia e deruba il padre: il comportamento gli vale una condanna per estorsione

07 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. II, 18 maggio 2022 (dep. 1° luglio 2022), n. 25206

Delitti contro il patrimonio

La Corte di cassazione ha rigettato il ricorso di un uomo che aveva minacciato ed estorto denaro al padre con la violenza.

Leggi dopo

Per essere “partecipe” dell’organizzazione non occorrono particolari forme di accettazione

04 Luglio 2022 | di Alessio Ubaldi

Cass. pen., sez. I, 15 febbraio 2022 (dep. 30 giugno 2022), n. 24940

Delitti contro la personalità dello Stato

L’adesione ad un’associazione terroristica non richiede particolati crismi formali da parte dell’associato né l’accettazione da parte della stessa. Sono invero sufficienti contatti con i livelli intermedi o le propaggini finali, anche riconducibili in modo flebile alla cosiddetta “casa madre”.

Leggi dopo

Siglato il Protocollo di Intesa per il reinserimento sociale dei detenuti

30 Giugno 2022 | di Redazione Scientifica

Detenzione

Il Ministro della Giustizia, Marta Cartabia, ha firmato martedì scorso un protocollo d’intesa che si propone come obiettivo il reinserimento sociale delle persone sottoposte a provvedimenti limitativi della libertà personale.

Leggi dopo

Sistema Europeo di informazione sui casellari giudiziali: in G.U. le modifiche

27 Giugno 2022 | di Redazione Scientifica

D.lgs_. 27 maggio 2022, n. 76 in G.U. 22 giugno 2022, n. 144.pdf

Casellario giudiziale

Entra in vigore oggi il decreto legislativo che ha come obiettivo primario quello di consentire uno scambio efficace di informazioni sulle condanne di cittadini di paesi terzi tramite il Sistema europeo di informazione sui casellari giudiziali.

Leggi dopo

L’imputato assicurato per i danni prodotti a terzi nell’attività di caccia può citare la compagnia assicuratrice come responsabile civile

27 Giugno 2022 | di Carmelo Minnella

C. cost. 25 maggio 2022 (dep. 24 giugno 2022), n. 159

Risarcimento del danno

Va dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 83 c.p.p. nella parte in cui non prevede che, nel caso di responsabilità civile derivante dall’assicurazione obbligatoria per l’attività di caccia, l’assicuratore possa essere citato nel processo penale a richiesta dell’imputato.  

Leggi dopo

Ecco le nuove informazioni provvisorie delle Sezioni Unite penali

23 Giugno 2022 | di Redazione Scientifica

CASSAZIONE - SEZIONI UNITE PENALI - INFORMAZIONE PROVVISORIA NUMERO 11 - 23 GIUGNO 2022.pdf

Procedimento e processo

Limite all’aumento di pena quale circostanza in ordine alla qualificazione della recidiva e termine entro il quale l’imputato deve provvedere all’adempimento di un obbligo risarcitorio in caso di sospensione condizionale della pena: le risposte delle Sezioni Unite penali con le informazioni provvisorie n. 11 e 12.

Leggi dopo

Pagine