News

News

Deposito dell’impugnazione via PEC “non ufficiale”: i precedenti possono indurre la parte in errore incolpevole per le fasi successive

08 Agosto 2022 | di Annalisa Gasparre

Cass. pen., sez. V, 26 aprile 2022 (dep. 8 luglio 2022), n. 26465

Processo telematico

In tema di restituzione nel termine, va considerato il quadro normativo in cui si inserisce la vicenda oggetto del procedimento: pertanto, riguardo alla legislazione dell’emergenza che ha segnato il passaggio all’esclusiva modalità di deposito telematico delle impugnazioni, è necessario un approccio ispirato ad agevolare l’accesso alla tutela dei diritti; ne deriva che può costituire forza maggiore l’erronea o fuorviante informazione ricevuta dalla cancelleria.

Leggi dopo

Via libera dal Governo alla riforma del processo penale

05 Agosto 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Il Governo si è riunito ieri pomeriggio a Palazzo Chigi per l’approvazione della riforma della giustizia penale. Si tratta, per l’esattezza, dell’approvazione in esame preliminare di un decreto legislativo di attuazione della legge delega di riforma n. 134/2021.

Leggi dopo

L'applicazione del limite all'aumento della pena non influisce sulla natura della recidiva qualificata, né sul calcolo dei termini di prescrizione

03 Agosto 2022 | di Paolo Della Noce

Cass. pen., sez. un., 23 giugno 2022 (dep. 29 luglio 2022), n. 30046

Delitti contro il patrimonio

«Il limite all'aumento di cui alla previsione dell'art. 99, comma 6, c.p.: non rileva in ordine alla qualificazione della recidiva, come prevista dal secondo e dal quarto comma del predetto articolo, quale circostanza ad effetto speciale; non influisce sui termini di prescrizione determinati ai sensi degli artt. 157 e 161 c.p., come modificati dalla legge n. 251/2005».

Leggi dopo

Informazione antimafia: perché il prefetto non può valutare le condizioni economiche del destinatario?

27 Luglio 2022 | di Giuseppe Marino

C. cost., sent., 8 giugno 2022 (dep. 19 luglio 2022), n. 180

Delitti contro la pubblica amministrazione

Nell'ambito di un procedimento finalizzato al rilascio dell'informazione interdittiva, fondato sulla rilevazione di elementi di pericolo non necessariamente già passati al vaglio della magistratura, il legislatore dovrebbe consentire la valutazione dell'effetto prodotto dalle interdizioni sul sostentamento dei soggetti interessati.

Leggi dopo

Astensione dalle udienze deliberata a livello locale: l'efficacia è oggettiva o soggettiva?

26 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. VI, 10 maggio 2022 (dep. 21 luglio 2022), n. 28965

Difesa e difensore

L'astensione dalle udienze penali deliberata a carattere nazionale con eccezione di alcuni circondari, per sopraggiunto limite temporale imposto dal codice di autodisciplina, non impedisce all'avvocato iscritto alla Camera penale di quel foro di aderire all'astensione, qualora debba esercitare la propria attività in un altro distretto.

Leggi dopo

Quando sussiste il diritto alla riparazione per ingiusta detenzione?

25 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. IV, 30 giugno 2022 (dep. 20 luglio 2022), n. 28452

Riparazione per ingiusta detenzione

«Il diritto alla riparazione ai sensi dell'art. 314 c.p.p. sussiste anche ove l'ingiusta detenzione patita derivi da vicende successive alla condanna [...]».

Leggi dopo

Il deposito della lista testi difensiva non implica l'ammissione se non ne viene fatta esplicita richiesta

25 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. II, 11 maggio 2022 (dep. 18 luglio 2022), n. 27875

Citazione dei testimoni

«Una cosa è la presentazione della lista testi ai sensi dell'art. 468 c.p.p., altra, ben distinta, è la richiesta di prova ai sensi dell'art. 493 c.p.p.».

Leggi dopo

Omessi versamenti di ritenute: disciplina incostituzionale?

18 Luglio 2022 | di Giuseppe Marino

C. cost., 23 giugno 2022 (dep. 14 luglio 2022), n. 175

Reati tributari

La disciplina penale che punisce l'omesso versamento, entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione annuale di sostituto di imposta, delle ritenute dovute sulla base della stessa dichiarazione per un ammontare superiore alla soglia di punibilità fissata in 150.000 euro per ciascun periodo d'imposta è incostituzionale per eccesso di delega.

Leggi dopo

Se manca la firma del difensore nella perizia il ricorso via PEC è inammissibile

15 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. IV, 12 maggio 2022 (dep. 28 giugno 2022), n. 24766

Processo telematico

La Corte di cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso di un imputato, in quanto carente dei requisiti essenziali richiesti per l’inoltro per via telematica.

Leggi dopo

Le nuove informazioni provvisorie delle Sezioni Unite Penali

15 Luglio 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Risposta negativa da parte delle Sezioni Unite penali sia sull’impugnabilità con ricorso per cassazione da parte della persona offesa, nei procedimenti per reati commessi con violenza alla persona; sia sulla configurazione della pena determinata a seguito dell’erronea applicazione del giudizio di comparazione tra circostanze eterogenee in violazione del criterio unitario previsto dall'art. 69, comma 3, c.p.

Leggi dopo

Pagine