News

News

Se il giudice non si pronuncia sulla misura di sicurezza, il P.M. a chi deve impugnare?

17 Ottobre 2022 | di Carmelo Minnella

Cass. pen., sez. un., 13 giugno 2022 (dep. 13 ottobre 2022), n. 38810

Impugnazioni

La risposta delle Sezioni Unite.

Leggi dopo

Oltre l'errore: abnormità del provvedimento e impasse processuale

10 Ottobre 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. V, 28 giugno 2022 (dep. 23 settembre 2022), n. 36028

Atti (in generale)

Non è qualificabile come abnorme il provvedimento che, pur errato, causi una regressione processuale comunque reversibile. Si ha, invece, abnormità nel caso in cui la stasi processuale sia insanabile e potrebbe essere risolta solo con un atto per sua natura nullo, dunque privo di efficacia.

Leggi dopo

Ergastolo e seminfermità mentale: la preclusione del rito abbreviato è incostituzionale?

07 Ottobre 2022 | di Giuseppe Marino

C. cost., 12 settembre 2022 (dep. 6 ottobre 2022), n. 207
C. cost., 12 settembre 2022 (dep. 6 ottobre 2022), n. 207

Giudizio abbreviato

Riguardo all’accesso al rito abbreviato, tra seminfermi di mente e minorenni non sussiste alcuna disparità di trattamento.

Leggi dopo

Le nuove informazioni provvisorie delle Sezioni Unite Penali

03 Ottobre 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Le Sezioni Unite Penali rispondono a due nuovi quesiti, il n. 15 e 16 dello scorso 29 settembre 2022, sotto la presidenza del Giudice Cassano.

Leggi dopo

Le scadenze e la disciplina transitoria della riforma

03 Ottobre 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Ecco le principali scadenze legate alla riforma della giustizia penale, che ha ricevuto il sì definitivo dal Consiglio dei Ministri lo scorso 29 settembre.

Leggi dopo

La riforma della giustizia ottiene il via libera dal Consiglio dei Ministri

29 Settembre 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Definitivo il sì del CDM sulla riforma della giustizia.

Leggi dopo

La preordinazione del delitto non è mai premeditazione

29 Settembre 2022 | di Alessio Ubaldi

Cass. pen., sez. I, 1° aprile 2022 (dep. 19 settembre 2022), n. 34536

Delitti contro la persona

La mera preordinazione del delitto – intesa come apprestamento dei mezzi minimi necessari all'esecuzione, nella fase a questa ultima immediatamente precedente – non è sufficiente ad integrare l’aggravante della premeditazione che postula il radicamento e la persistenza costante, per apprezzabile lasso di tempo nella psiche del reo del proposito omicida – del quale sono sintomi il previo studio delle occasioni ed opportunità per l'attuazione, un'adeguata organizzazione di mezzi e la predisposizione delle modalità esecutive.

Leggi dopo

“Calciopoli – la verità degli avvocati” il documentario in tre puntate sul caso che ha cambiato il calcio italiano

28 Settembre 2022 | di Redazione Scientifica

Procedimento e processo

Il documentario, nato dalla collaborazione tra Giuffrè Francis Lefebvre e LaLegal con la media partnership di Tuttosport, esamina la vicenda da un punto di vista inedito e originale.

Leggi dopo

Per le carceri previste le videochiamate per i detenuti e un sostegno psicologico per la Polizia penitenziaria

28 Settembre 2022 | di Redazione Scientifica

Custodia cautelare in carcere

Emanate due circolari con le indicazioni per stabilizzare e regolamentare l’uso di videochiamate da parte dei detenuti e con nuovi percorsi per il sostegno psicologico alla Polizia penitenziaria.

Leggi dopo

Colloquio in carcere col figlio di 13 anni: obbligato a usare il vetro divisorio

26 Settembre 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., sez. I, 30 marzo 2022 (dep. 16 settembre 2022), n. 34388

Ordinamento penitenziario

Le disposizioni restrittive del diritto ai colloqui previste per i detenuti sottoposti al regime di cui all’art. 41-bis ord. pen. non costituiscono violazione del diritto al mantenimento delle relazioni familiari né contrastano con le esigenze di maggior cura da dedicare ai minori di anni quattordici.

Leggi dopo

Pagine