News

News

Soggiorno irregolare. La reclusione è ammessa solo a conclusione della procedura di rimpatrio

08 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Corte di giustizia dell’Unione europea, grande Sezione, 7 giugno 2016, C-47/15

Stranieri

Gli Stati membri non possono consentire, in conseguenza del mero ingresso irregolare che determini un soggiorno irregolare, la reclusione di cittadini di paesi terzi, nei confronti dei quali la procedura di rimpatrio prevista dalla direttiva 2008/115/Ce non sia stata ancora conclusa.

Leggi dopo

Solo lo Stato è legittimato all’azione risarcitoria in forma specifica per la riparazione del danno ambientale

07 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale, 19 aprile 2016 (dep. 1 giugno 2016), n. 126

Risarcimento del danno

La Consulta ha ritenuto non fondata la questione di legittimità costituzionale sollevata con riferimento all’art. 311, comma 1, d.lgs. 152/2006 (T.U. Ambiente), nella parte in cui attribuisce al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, e per esso allo Stato, la legittimazione all’esercizio dell’azione per il risarcimento del danno ambientale, escludendo la legittimazione, concorrente o sostitutiva, della Regione e degli enti locali sul cui territorio si è verificato il danno.

Leggi dopo

Il decreto Canzio e il nuovo stile della Cassazione

06 Giugno 2016 | di Francesco Mauro Iacoviello

Sentenza

Il decreto Canzio va nella direzione giusta, perché semplifica la motivazione senza semplificare la decisione e, ad un tempo, rafforza la nomofilachia del precedente. Ma la vera partita della semplificazione si giocherà non sulle questioni di diritto ma sulle questioni di fatto, cioè sul vizio di motivazione.

Leggi dopo

Furto con strappo: incostituzionale la preclusione al beneficio della sospensione dell’esecuzione della pena

01 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale

Furto

La Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 656, comma 9, lett. a), c.p.p., nella parte in cui stabilisce che non può essere disposta la sospensione dell’esecuzione della sentenza nei confronti dei condannati per il reato di furto con strappo.

Leggi dopo

Presentezione Volume "Diritto penale dell'impresa"

29 Maggio 2016

Presentazione Volume Il diritto penale dell'impresa.pdf

Giuffrè editore

La presentazione del volume si terrà presso La fondazione Santa Croce Via Santa Maria 1, Torino

Leggi dopo

Ricettazione: non è necessaria l’ingiustizia del profitto perseguito

26 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 18 febbraio 2016 (dep. 24 maggio 2016), n. 21596

Ricettazione

Ai fini della configurabilità del reato di ricettazione disciplinato all’art. 648 c.p., sono del tutto irrilevanti le connotazioni del profitto perseguito dall’agente. L’ingiustizia del profitto perseguito assume rilievo al solo fine della qualificazione del reato ai sensi dell’art. 648, comma 2, c.p. nonché per la determinazione del trattamento sanzionatorio ex art. 133 c.p.

Leggi dopo

L’impossibilità di valutare “l’uso personale” nella coltivazione di sostanze stupefacenti giustifica la sanzione penale

25 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale, 9 marzo 2016 (dep. 20 maggio 2016), n. 109

Droga (traffico di)

Qualsiasi attività non autorizzata di coltivazione di piante dalle quali sono estraibili sostanze stupefacenti, anche se realizzata per la destinazione del prodotto ad uso personale, costituisce una condotta penalmente rilevante.

Leggi dopo

Garante nazionale dei detenuti, la circolare del Dap

24 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Dipartimento amministrazione penitenziaria, 18 maggio 2016, circ.

Dipartimento amministrazione penitenziaria, 18 maggio 2016, circ.pdf

Detenzione

Il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha emanato la circolare, datata 18 maggio 2016, che rende operativo il Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, dando coì attuazione al d.l. 23 dicembre 2013, n. 146 conv. l. 21 dicembre 2014, n. 10.

Leggi dopo

Valido il principio del ne bis in idem per l'omesso versamento Iva

23 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale, 8 marzo 2016 (dep. 20 maggio 2016), n. 112

Bis in idem (divieto)

È del 20 maggio scorso l'ordinanza di rimissione, n. 112 depositata il 20 maggio 2016, con la quale la Corte Costituzionale ordina la restituzione agli atti al Tribunale di Bologna, che ha sollevato questione di illegittimità costituzionale dell'art. 649 del c.p.p. in relazione all'art. 10-ter del D.Lgs. n. 74/2000, nella parte in cui non prevede l’applicabilità della disciplina del divieto di un secondo giudizio al caso in cui all’imputato sia già stata applicata, per il medesimo fatto nell’ambito di un procedimento amministrativo, una sanzione alla quale debba riconoscersi natura penale ai sensi della Convenzione EDU e dei relativi Protocolli.

Leggi dopo

L’aumento della pena per recidiva può motivarsi in base alla gravità della condotta e alla pericolosità del soggetto

19 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 26 aprile 2016 (dep. 16 maggio 2016), n. 202025

Recidiva

Il rigetto della richiesta di esclusione della recidiva facoltativa, pur richiedendo l’assolvimento di un onere motivazionale, non impone al giudice un obbligo di motivazione espressa, ben potendo questa essere anche implicita.

Leggi dopo

Pagine