News

News

Estensione della perseguibilità a querela per alcuni reati. La disciplina transitoria va alle Sezioni unite

21 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., ufficio esame preliminare ricorsi penale, 15 maggio 2018.pdf

Querela

Il 21 giugno 2018 le Sezioni unite della Cassazione penale tratteranno le questioni, ritenute di speciale importanza, loro rimesse d’ufficio riguardanti la nuova disciplina del d.lgs. 10 aprile 2018, n. 36 ...

Leggi dopo

Misure antiterrorismo. Il Governo attua la direttiva Ue sull’uso dei dati PNR a fini di sicurezza pubblica e penali

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Terrorismo

Il 16 maggio 2018, il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva il testo del decreto legislativo recante attuazione della direttiva Ue 2016/681 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, sull’uso dei dati del codice di ...

Leggi dopo

Dal C.S.M. le linee guida per la trattazione dei procedimenti relativi a reati di violenza di genere e domestica

16 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli

Nella seduta del 9 maggio 2018, il C.S.M. ha adottato la Risoluzione sulle linee guida in tema di organizzazione e buone prassi per la trattazione dei procedimenti relativi ai reati di violenza di genere e domestica.

Leggi dopo

Rigetto della richiesta di procedimento per decreto e restituzione atti al P.M. per archiviazione ex 131-bis: il provvedimento non è abnorme

11 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. unite, 18 gennaio 2018 (dep. 9 maggio 2018), n. 20569

Particolare tenuità del fatto

Le Sezioni unite della Cassazione penale, chiamate a risolvere la questione di diritto «se sia qualificabile come abnorme e, pertanto, ricorribile per cassazione, il provvedimento con il quale il giudice per le indagini preliminari, non accogliendo la richiesta di emissione ...

Leggi dopo

La riforma del sistema di videoconferenza e il cambiamento di prospettiva

10 Maggio 2018 | di Claudio Papagno

Dibattimento

La natura eccezionale del ricorso alla videoconferenza – contestualizzata alle ipotesi di rilevante pericolosità sociale del prevenuto – implicherebbe la necessarietà della partecipazione dell'imputato tutte le volte in cui sarebbe oggettiva la mancanza di pericolosità sociale del prevenuto. Dal punto di vista sistematico, siffatta richiesta appare del tutto legittima, atteso che l'art. 146-bis disp. att. c.p.p. e ...

Leggi dopo

Alcoltest. La nullità per mancato avviso della facoltà di farsi assistere da un difensore può essere eccepita fino alla sentenza di primo grado

09 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. IV, 27 febbraio 2018 (dep. 2 maggio 2018), n. 18662

Nullità degli atti

La Corte di cassazione, Sez. IV, con sentenza n. 18662, depositata il 2 maggio 2018, è intervenuta in merito all’utilizzabilità dell’accertamento ematico eseguito sull’imputato senza il previo avviso delle facoltà di farsi assistere da un difensore ex ...

Leggi dopo

Dal Ministero della Giustizia chiarimenti sull’ammissione al patrocinio a spese dello Stato

08 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Ministero della Giustizia, 24 aprile 2018

Patrocinio a spese dello Stato

L’art. 76, comma 4-quater, d.P.R. 115/2002 (Testo unico in materia di spese di giustizia) è stato recentemente modificato da due distinti testi normativi, l. 47/2017 e ...

Leggi dopo

Procedibilità a querela. Cosa cambia, articolo per articolo

07 Maggio 2018 | di Giorgio Varano

Querela

Il decreto legislativo 36 del 10 aprile 2018, che entrerà in vigore il 9 maggio 2018, ha profondamente modificato il regime della procedibilità per alcuni reati, introducendo la perseguibilità a querela di parte come regime normale, con eccezioni in presenza di determinate condizioni o ...

Leggi dopo

Il concordato in appello preclude il ricorso in Cassazione

07 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V, 19 marzo 2018 (dep. 26 aprile 2018) n. 18299

Concordato in appello

A seguito dell’introduzione del c.d. concordato in appello, la cui disciplina è contenuta negli articoli 599-bis e comma 1-bis dell’art. 602 c.p.p. – introdotti dalla legge 103/2017 – è da ritenersi applicabile la vecchia giurisprudenza in tema “patteggiamento in appello” secondo la quale ...

Leggi dopo

Nessun profilo di incostituzionalità per la messa alla prova

07 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost., 21 febbraio 2018 (dep. 27 aprile 2018), n. 91

Sospensione del procedimento con messa alla prova

L’istituto della messa alla prova, introdotto con la legge 67/2014 ha passato indenne il vaglio di legittimità costituzionale. Con sentenza n. 91, depositata il 27 aprile 2018, la Consulta ha dichiarato infondate le questioni di legittimità costituzionale sollevate dal tribunale di Grosseto con ordinanza del 16 dicembre 2017.

Leggi dopo

Pagine