News

News su Particolare tenuità del fatto

Anche l’omissione di soccorso stradale può essere particolarmente lieve

29 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. IV, 12 gennaio 2018 (dep. 8 maggio 2018), n. 20096

Particolare tenuità del fatto

La causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto, di cui al’art. 131-bis c.p., è applicabile anche al reato omesso soccorso stradale (art. 189, comma 6, cod. strada). È stato affermato dalla Corte di cassazione penale, con sentenza dell’8 maggio 2018, n. 20096. Nel caso di specie, l’imputato era stato condannato dal tribunale di Roma, all’esito di rito abbreviato, per il reato di cui all’art. 189, comma 6, cod. strada

Leggi dopo

Rigetto della richiesta di procedimento per decreto e restituzione atti al P.M. per archiviazione ex 131-bis: il provvedimento non è abnorme

11 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. unite, 18 gennaio 2018 (dep. 9 maggio 2018), n. 20569

Particolare tenuità del fatto

Le Sezioni unite della Cassazione penale, chiamate a risolvere la questione di diritto «se sia qualificabile come abnorme e, pertanto, ricorribile per cassazione, il provvedimento con il quale il giudice per le indagini preliminari, non accogliendo la richiesta di emissione ...

Leggi dopo

L’inapplicabilità dell’art. 131-bis c.p. in caso di comportamento abituale passa indenne il vaglio della Consulta

29 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Corte cost., 10 ottobre 2017 (dep. 21 dicembre 2017), ord. n. 279

Particolare tenuità del fatto

Il tribunale ordinario di Padova ha sollevato questione di legittimità costituzionale con riferimento all’inapplicabilità della causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto nel caso di abitualità del comportamento come disposto dall’art. 1, comma 1, lett. m) della legge delega 67/2014 e, di conseguenza, dall’art. 131-bis c.p.

Leggi dopo

La particolare tenuità del fatto è inapplicabile ai reati di competenza del giudice di pace

01 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. unite, 22 giugno 2017 (dep. 28 novembre 2017), n. 53683

Particolare tenuità del fatto

Le Sezioni unite penali della Corte di cassazione, chiamate a pronunciarsi sulla questione controversa in giurisprudenza «se la causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto, prevista dall’art. 131-bis c.p., sia applicabile nei procediemnti relativi ai reati di competenza del giudice di pace».

Leggi dopo

Il giudice non può disporre l’archiviazione per particolare tenuità senza la richiesta del P.M.

11 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 14 settembre 2017 (dep. 4 ottobre 2017), n. 45630

Particolare tenuità del fatto

Se il giudice delle indagini preliminari riconosce la particolare tenuità del fatto in assenza di una richiesta specifica in tal senso del pubblico ministero il provvedimento è nullo.

Leggi dopo

La Cassazione allerta: alla “minore gravità” non consegue sempre la non punibilità per “particolare tenuità”

25 Maggio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 20 aprile 2017 (dep. 12 maggio 2017), n. 23419

Particolare tenuità del fatto

La causa di non punibilità disciplinata dall’art. 131-bis c.p. non trova applicazione ai casi di ricettazione attenuata di cui al secondo comma dell’art. 648 c.p. in ragione ...

Leggi dopo

Il giudice non può disporre di sua iniziativa l’archiviazione per particolare tenuità del fatto

19 Settembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V, 7 luglio 2016 (dep. 5 settembre 2016), n. 36857

Particolare tenuità del fatto

Nel caso sottoposto all’esame dei giudici di legittimità il P.M. aveva richiesto l’archiviazione del procedimento. Il giudice, ritenendo sussistenti gli elementi oggettivi e soggettivi del reato contestato, disattendeva la richiesta da P.M. Ritenendo poi trattarsi di un fatto di particolare tenuità, il giudice archiviava il procedimento ai sensi dell’art. 131-bis c.p.

Leggi dopo

Non è necessario il consenso della vittima per l’archiviazione per particolare tenuità del fatto

29 Ottobre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pen. Sez. un.

Particolare tenuità del fatto

Nel procedimento davanti al giudice di pace, dopo l’esercizio dell’azione penale, la mancata comparizione in udienza della persona offesa, regolarmente citata o irreperibile, non è di per sé di ostacolo alla dichiarazione di improcedibilità dell’azione penale per la particolare tenuità del fatto in presenza dei presupposti di cui all’art. 34, comma 1, d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274.

Leggi dopo