News

News

La Cassazione torna a pronunciarsi sul c.d. Caso Contrada: ci sarà un ulteriore grado di giudizio della procedura di riparazione

01 Marzo 2021 | di Donato La Muscatella

Cass. pen., Sez. IV, 20 gennaio 2021 (dep. 25 febbraio 2021), n. 7436

Riparazione per ingiusta detenzione

I Giudici di legittimità, sollecitati da due articolati ricorsi, si esprimono in relazione ad una vicenda che s’è caratterizzata, oltre che per il lunghissimo percorso processuale, per gli interventi delle Corti regolatrici, nazionale ed europea, ed ha consolidato compositi principi di diritto, che regolano a tutt’oggi il campo dell’ingiusta detenzione.

Leggi dopo

Dalle Sezioni Unite Penali nuove informazioni provvisorie

01 Marzo 2021 | di Redazione Scientifica

Confisca (misura di prevenzione)

Confisca di cui all’art. 240-bis c.p., disposta in fase esecutiva, avente ad oggetto beni riferibili al soggetto condannato e acquisiti alla sua disponibilità fino al momento della pronuncia della condanna per il c.d. reato “spia”, ed obbligo di notificazione dell’ordinanza adottata dal magistrato di sorveglianza sull’istanza di concessione della liberazione anticipata al difensore dell’istante o d’ufficio. Queste le tematiche a cui si riferiscono le informazioni provvisorie depositate dalle Sezioni Unite Penali il 25 febbraio 2021.

Leggi dopo

Deposito telematico degli atti penali presso il PM: pubblicato il provvedimento del Ministero della Giustizia

25 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Processo telematico

Il Portale Servizi Telematici del Ministero della Giustizia comunica che è stato pubblicato il provvedimento del Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati presso il Ministero della Giustizia previsto dall’art. 24, comma 1, d.l. 137/2020 , riguardante le disposizioni sul deposito telematico degli atti presso gli Uffici del Pubblico Ministero.

Leggi dopo

MAE: pubblicato l’elenco degli indirizzi PEC degli uffici giudiziari competenti

25 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Mandato di arresto europeo (MAE)

Ha trovato pubblicazione il Provvedimento del Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati (DGSIA) che individua gli indirizzi PEC degli uffici giudiziari competenti per i procedimenti relativi alla richiesta di esecuzione del mandato di arresto europeo (MAE), ai sensi dell’art 23, comma 4, del d.lgs. 2 febbraio 2021 n. 10.

Leggi dopo

Spazio detentivo minimo: dalle Sezioni Unite i criteri di calcolo

22 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. Unite, 24 settembre 2020 (dep. 19 febbraio 2021), n. 6551

Detenzione

Nella valutazione dello spazio minimo di tre metri quadrati si deve avere a riguardo alla superficie che assicura il normale movimento e, pertanto, vanno detratti gli arredi tendenzialmente fissi al suolo, tra cui rientrano i letti a castello...

Leggi dopo

PREU: è peculato interrompere artificiosamente i flussi di comunicazione dei dati degli apparecchi da gioco

22 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. Unite, 24 settembre 2020 (dep. 16 febbraio 2021), n. 6087

Peculato

Costituisce il più grave di peculato ex art. 314 c.p. - e non frode informatica ex art. 640-ter c.p. ovvero un mero inadempimento di un’obbligazione tributaria - la condotta di concessionari e sub-concessionari che interrompono artatamente i flussi di comunicazione-dati con l'Amministrazione centrale e trattengono la percentuale delle giocate, c.d. PREU, dovute all’Erario.

Leggi dopo

Agli Avvocati di ogni età, perché ci credano, anche sognando un po’. Nonostante tutto

22 Febbraio 2021 | di Ettore Randazzo

Difesa e difensore

"Difendere". Per alcuni è una parola magica, emozionante. Evoca generosità, solidarietà, forza d’animo: profili nobili dell’uomo, non rari, certamente eterni. Difendere chi ne ha bisogno, il debole dal forte, l’accusato dall’accusatore. Per alcuni è istintivo, un’esigenza stringente. Non per tutti. Nemmeno per tutti gli avvocati, che pure di difesa dovrebbero essere impregnati. Fare l’avvocato non comporta automaticamente la voglia, il gusto e l’emozione di difendere. Questo è privilegio di chi è avvocato...

Leggi dopo

No all’udienza da remoto senza il consenso delle parti

15 Febbraio 2021 | di Elena D'Alessandro

Processo telematico

Le disposizioni emergenziali, che consentono di ricorrere, senza il consenso delle parti, a mezzi di telecomunicazioni audiovisiva avanti alle giurisdizioni penali, violano i diritti della difesa, secondo il principio di cui alla seguente massima, per cui è necessario il consenso di tutte le parti perché le udienze possano svolgersi da remoto.

Leggi dopo

Dubbi di legittimità costituzionale sulla liberazione anticipata. L’inammissibilità delle questioni salva l’istituto

15 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Corte cost.,13 gennaio 2021 (dep. 14 gennaio 2021), n. 17

Liberazione anticipata

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 54, comma 3, della legge 26 luglio 1975, n. 354, sollevate in riferimento agli articoli 3 e 27, comma 3, della Cost. dal tribunale di sorveglianza di Bologna con ordinanza del 22 ottobre 2019, n. 26, nella parte in cui non prevede che la revoca della liberazione anticipata possa essere disposta...

Leggi dopo

Disciplina emergenziale e sospensione dei termini di prescrizione: l’intervento delle Sezioni Unite

12 Febbraio 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. Unite, 26 novembre 2020 (dep. 10 febbraio 2021), n. 5292

Prescrizione del reato

Se la sospensione della prescrizione di cui all’art. 83, comma 3-bis d.l. n. 18 del 2020, conv. nella l. n. 27 del 2020, operi con riferimento ai soli procedimenti che, tra quelli pendenti dinanzi alla Corte di cassazione, siano pervenuti alla cancelleria della stessa nel periodo dal 9 marzo al 30 giugno 2020, ovvero con riferimento a tutti i procedimenti comunque pendenti in detto periodo, anche se non pervenuti alla cancelleria tra le date suddette.

Leggi dopo

Pagine