Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Male captum bene retentum: la Corte costituzionale non cambia idea

24 Giugno 2022 | di Maria Simona Chelo

C. cost., 7 aprile 2022 (dep. 9 maggio 2022), n. 116

Inutilizzabilità delle prove

La Corte costituzionale è stata chiamata ancora una volta ad esprimersi sulla vexata quaestio della tenuta costituzionale dell'art. 191 c.p.p., nell'esegesi offerta dalla giurisprudenza di legittimità, assunta quale diritto vivente, secondo cui è consentita l'utilizzazione di prove che derivino anche in via mediata da un atto posto in essere in violazione di divieti, nello specifico nella parte in cui ritiene valido il sequestro conseguente ad una perquisizione nulla, se ha ad oggetto il corpo di reato o cose pertinenti al reato.

Leggi dopo

G.i.p. Milano: inefficace l'ordine di carcerazione in caso di delitti di pubblici ufficiali post Spazzacorrotti

23 Giugno 2022 | di Veronica Manca

Trib. Milano, Ufficio del Giudice per le indagini preliminari (incidente di esecuzione), 13 maggio 2022, Giudice Dott. Roberto

Delitti contro la pubblica amministrazione

Il Giudice per le indagini preliminari di Milano ha deciso in merito al primo caso, sottoposto alla sua attenzione e per ora pubblicato e reso noto, di esecuzione della pena detentiva per delitti di pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione, con la disciplina normativa modificata in senso peggiorativo e, quindi, applicabile a tutti i fatti commessi successivamente a far data dell'entrata in vigore della legge n. 9/2019.

Leggi dopo

Limiti del sequestro probatorio esteso a tutti i dati contenuti negli apparecchi telefonici o in altri sistemi informatici

22 Giugno 2022 | di Alessandro Schillaci

Cass. pen., sez. VI, 11 gennaio 2022 (dep. 4 aprile 2022), n. 12507

Sequestro probatorio

La vicenda processuale, su cui sono intervenuti i Giudici di legittimità, trae origine da un'indagine per abuso d'ufficio che il Pubblico Ministero procedente contestava ad alcuni componenti di una commissione d'esame, nell'ambito di una procedura concorsuale indetta da un ente locale. Il ricorrente, pur non indagato, aveva subìto il sequestro del proprio telefono cellulare, con relativo accesso da parte degli inquirenti all'intera corrispondenza ivi contenuta.

Leggi dopo

Accordo improvviso ed elemento soggettivo nel concorso di persone nel reato

20 Giugno 2022 | di Luca Della Ragione

Cass. pen., sez. I, 11 gennaio 2022 (dep. 2 aprile 2022), n. 15697

Concorso (necessario) di persone nel reato

Le questioni proposte alla Suprema Corte si innestano su due dei requisivi costitutivi del concorso di persone rilevante ex art. 110 c.p., segnatamente il contributo concorsuale, nonché la portata dell'elemento soggettivo.

Leggi dopo

Tanto tuonò che piovve. Ecco il primo procedimento penale nei confronti di una società per illeciti fiscali

16 Giugno 2022 | di Ciro Santoriello

Cass. pen., sez. III, 27 gennaio 2022 (dep. 24 aprile 2022), n. 16302

Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

La sentenza della Cassazione rappresenta la prima occasione di intervento della Corte di legittimità in ordine alla disciplina sanzionatoria nei confronti degli enti collettivi di cui al d.lgs. n. 231/2001 allorquando i vertici o i dipendenti della società abbiano commesso un illecito fiscale.

Leggi dopo

L'albergatore è responsabile dell'imposta di soggiorno dovuta dal cliente

15 Giugno 2022 | di Matteo Faggioli, Isabella Bricchetti

Cass. pen. sez. VI, 15 febbraio 2022 (dep. 17 marzo 2022), n. 9213

Delitti in materia di pagamento di imposte

Per volontà del legislatore, l'albergatore è, da sempre, responsabile dell'imposta di soggiorno dovuta dal cliente e trattenendola non commette peculato.

Leggi dopo

I centri di detenzione amministrativa del sistema tedesco al vaglio della Corte di Giustizia

14 Giugno 2022 | di Lorenzo Cattelan

Corte Giust. UE, sez. V, 10 marzo 2022, n. 519

Detenzione

La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sull'interpretazione dell'articolo 16, paragrafo 1, e dell'articolo 18 della direttiva 2008/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare.

Leggi dopo

Incostituzionale la sentenza predibattimentale d'appello dichiarativa dell'estinzione del reato per prescrizione

10 Giugno 2022 | di Alessandra Bassi

Corte cost. 5 aprile 2022 (dep. 9 maggio 2022), n. 111

Impugnazioni

La dichiarazione di illegittimità costituzionale investe il comma 4 dell'art. 568 del codice di rito penale a norma del quale “per proporre impugnazione è necessario avervi interesse”.

Leggi dopo

L'abusivo esercizio della professione odontoiatrica

09 Giugno 2022 | di Vittorio Nizza

Trib. Torino, sez. VI pen., 28 ottobre 2021 (dep. 27 dicembre 2021), n. 4166

Esercizio abusivo di una professione

La questione sottoposta al vaglio del Tribunale di Torino riguarda la valutazione della sussistenza degli elementi costitutivi del reato di esercizio abusivo della professione in una situazione peculiare ove l'imputato è un medico chirurgo laureato con specializzazione in odontoiatria e protesi dentarie iscritto all'Albo dei medici chirurghi ma non a quello degli odontoiatri pur esercitando da sempre la professione di medico dentista.

Leggi dopo

Rigetto della richiesta di sospensione del processo con messa alla prova e incompatibilità del giudice

06 Giugno 2022 | di Marco Galati

Corte cost., 26 gennaio 2022 (dep. 10 marzo 2022), n. 64

Incompatibilità del giudice

La questione posta all'attenzione del Giudice delle Leggi nel caso in esame attiene alla valutazione della sussistenza di ragioni di incompatibilità in capo al giudice del dibattimento che nel corso degli atti introduttivi abbia assunto decisioni che comportino valutazioni di merito in ordine all'oggetto del giudizio.

Leggi dopo

Pagine