Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La Cassazione delimita l'ambito di operatività del delitto di omessa dichiarazione

04 Aprile 2022 | di Matteo Faggioli

Cass. pen., sez. III, 22 dicembre 2021 (dep. 14 febbraio 2022),

Omessa dichiarazione

Correttamente la Suprema Corte, chiamata a delimitare l'ambito di operatività del delitto di omessa dichiarazione, ne estromette l'ipotesi della “dichiarazione semplicemente incompleta”.

Leggi dopo

La Consulta sul referendum per la (parziale) abrogazione dell'art. 579 c.p. Cronaca di un'inammissibilità annunciata

04 Aprile 2022 | di Giuseppe Losappio

Corte cost. 15 febbraio 2022 (dep. 2 marzo 2022), n. 50

Omicidio del consenziente ed eutanasia

Il diritto alla vita, implicitamente riconosciuto dall'art. 2 Cost., concorre a costituire la matrice prima di ogni altro diritto costituzionalmente protetto della persona e, in quanto diritto inviolabile che si colloca in una posizione privilegiata nell'ordinamento, appartiene all'essenza dei valori supremi sui quali si fonda la Costituzione italiana.

Leggi dopo

Sottrazione di bene immobile sottoposto a pignoramento e configurabilità del reato ex art. 388, comma 5, c.p.

01 Aprile 2022 | di Bartolomeo Romano

Cass. pen, sez. VI, 22 novembre 2021 (dep. 16 febbraio 2022), n. 5538

Mancata esecuzione dolosa di provvedimenti del giudice

Nella giurisprudenza della Sesta Sezione, deputata a giudicare dei ricorsi presentati in materia di delitti contro l'amministrazione della giustizia, c'è un contrasto sull'idoneità ad integrare il delitto di sottrazione di cose sottoposte a pignoramento dell'atto di alienazione a terzi di un bene immobile posto in essere dopo la notifica dell'atto di pignoramento, ma prima della trascrizione dello stesso nei registri immobiliari.

Leggi dopo

Quando il delitto di violenza sessuale concorre con quello di violenza fisica

31 Marzo 2022 | di Paolo Pittaro

Cass. pen, sez. III, 1° dicembre 2021 (dep. 2 febbraio 2022), n. 3706

Violenza (diritto penale)

Il delitto di violenza privata non concorre con quello di violenza sessuale quando la violenza fisica o morale è del tutto strumentale rispetto al compimento degli atti sessuali e non rappresenta un quid pluris che eccede il compimento dell'attività sessuale coatta.

Leggi dopo

Processo 231 anche alle società cancellate

28 Marzo 2022 | di Ciro Santoriello

Cass., sez. IV, 22 febbraio 2022 (dep. 17 marzo 2022), n. 9006

Responsabilità degli enti

La cancellazione dal registro delle imprese della società alla quale si contesti un illecito da reato di cui al d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231 non determina l'estinzione dell'illecito alla stessa addebitato.

Leggi dopo

Il regime transitorio dei tabulati telefonici: le prime indicazioni della Cassazione

28 Marzo 2022 | di Cesare Parodi

Cass. pen., sez. V, 24 febbraio 2022 (dep. 16 marzo 2022), n. 8968

Tabulati (acquisizione di)

La questione giuridica assume un particolare significato con riguardo ai numerosi casi nei quali dovrà essere verificata l'esatta portata delle disposizioni di diritto transitorio in tema di tabulati, ogni qual volta l'affermazione di responsabilità si debba fondare unicamente sui dati cd. esterni relativi al traffico telefonico delle utenze cellulari, resi fruibili mediante la produzione della stampa dei "tabulati" e acquisiti in forza di decreto motivato del pubblico ministero.

Leggi dopo

Segnali di superamento di una prospettiva carcerocentrica

25 Marzo 2022 | di Claudia Castelli

Trib. Firenze, 23 febbraio 2022, n. 589

Misure alternative alla detenzione

Il presente contributo si occupa, anzitutto, di inquadrare l'operazione svolta dal collegio giudicante, allo scopo di comprendere se la stessa sia riconducibile a un fenomeno di interpretazione estensiva ovvero di interpretazione analogica in bonam partem dell'art. 51-ter ord. penit. Conseguentemente, si interroga sul significato assunto, a livello ordinamentale, da tale operazione ermeneutica e sulle sue possibili ricadute.

Leggi dopo

La nozione di “familiare” nella materia dei colloqui penitenziari

23 Marzo 2022 | di Lorenzo Cattelan

Cass. pen., sez. I, 14 settembre 2021 (10 febbraio 2022), n. 4641

Ordinamento penitenziario

La questione affrontata dalla Suprema Corte nella pronuncia in commento involge la materia dei colloqui penitenziari ordinari, prevista e disciplinata dagli artt. 18 legge 26 luglio 1975 n. 354 e 37 d.P.R. n. 30 giugno 2000 n. 230.

Leggi dopo

La Cedu si è espressa sul principio del diritto al mantenimento dell'unità familiare

18 Marzo 2022 | di Attilio Mari

Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli

Il 20 gennaio scorso l'Italia è stata condannata dalla Cedu per violazione dell'art. 8, avendo dichiarato una minore adottabile, senza prendere in considerazione soluzioni diverse che avrebbero permesso di salvaguardare il suo rapporto con la madre, vittima di gravi maltrattamenti in famiglia.

Leggi dopo

Violazione delle prescrizioni sulla sorveglianza speciale e obbligo di presentazione a chiamata presso gli uffici di pubblica sicurezza

17 Marzo 2022 | di Luca Della Ragione

Cass. pen, sez. I, 14 gennaio 2022 (dep. 9 febbraio 2022), n. 4503

Obbligo di presentazione alla P.G.

La questione involge il tema della specificazione dei poteri dell'ufficio di p.s. in punto di integrazione delle prescrizioni dettate dal Tribunale con l'applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

Leggi dopo

Pagine