Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Processo minorile

L’esecuzione della pena presso il domicilio non si applica ai condannati minorenni

04 Marzo 2019 | di Fabio Fiorentin

Trib. Minorenni Roma

Processo minorile

La questione principale affrontata dal provvedimento in rassegna è la seguente: se sia ammissibile l’applicazione, ai condannati minorenni, dell’istituto della esecuzione della pena presso il domicilio, introdotto dalla l. 26 novembre 2010, n. 199.

Leggi dopo

I presupposti della sospensione condizionale della pena e il processo minorile

27 Dicembre 2017 | di Valentina Sellaroli

Trib. min. Bologna

Processo minorile

Nell'ambito del processo penale minorile, lo scopo di recuperare l'imputato minorenne passa, nella maggior parte dei casi, attraverso la sua rapida fuoriuscita dal circuito penale; tuttavia, a volte, il perseguimento del reale interesse del minore impone di scegliere la soluzione più “invasiva” sotto il profilo penale e penitenziario, giustificandosi in questi casi la mancata applicazione della sospensione condizionale della pena.

Leggi dopo

Incostituzionale il divieto di sospensione dell'esecuzione per i condannati minorenni

17 Ottobre 2017 | di Pasquale Bronzo

Corte cost.

Processo minorile

La Corte costituzionale, che già più volte in passato ha sottolineato come l'assoluta parificazione tra adulti e minori possa confliggere con le esigenze di specifica individualizzazione e di flessibilità del trattamento del detenuto minorenne, che comportano tra l'altro la necessità di eliminare automatismi applicativi nell'esecuzione della pena (Corte cost. n. 109/1997), ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 656, comma 9, lettera a), c.p.p., nella parte in cui non consente la sospensione

Leggi dopo

La natura finalistica del processo minorile e il recupero del minore

12 Settembre 2017 | di Valentina Sellaroli

Tribunale Minori di Bologna

Processo minorile

Il tribunale dei minori di Bologna si occupa della questione riguardante la praticabilità e la concedibilità, nel caso di specie, di una sospensione del processo con messa alla prova, di una sentenza di non doversi procedere per irrilevanza del fatto o di una concessione del perdono giudiziale.

Leggi dopo

Composizione dell'organo giudicante nel processo minorile in caso di giudizio abbreviato richiesto dall'imputato in seguito a decreto di giudizio immediato

21 Luglio 2015 | di Valentina Sellaroli

Corte cost.

Processo minorile

Nel processo minorile, nel caso di giudizio abbreviato richiesto dall'imputato in seguito a decreto di giudizio immediato, la composizione dell'organo giudicante deve essere quella collegiale prevista dall'art. 50-bis, comma 2, r.d. 12/1941 e non quella monocratica prevista per il G.I.P.

Leggi dopo