Focus

Focus

Cooperazione colposa. Le problematiche ancora aperte e le soluzioni della giurisprudenza

10 Gennaio 2018 | di Giacomo Ferrando

Cooperazione colposa

La previsione espressa del concorso nel delitto colposo non ha ovviamente risolto tutti i problemi ermeneutici esistenti in subiecta materia. Uno degli aspetti più dibattuti consiste nella individuazione della linea di confine tra il concorso nel delitto colposo – o cooperazione colposa, usando le parole dell'art. 113 c.p. – e il concorso di cause colpose indipendenti, previsto dall'art. 41, comma 3, c.p.

Leggi dopo

Le buone prassi delle procure e la politica giudiziaria. Il paradosso dell’uovo e della gallina

08 Gennaio 2018 | di Luana Granozio

Procura Roma

Notizia di reato

Le circolari delle procure fissano le linee direttive su specifici aspetti organizzativi dell’ufficio ma sempre più spesso, offrono anche spunti di politica giudiziaria generale. L’interpretazione delle disposizioni relative all’iscrizione delle notizie di reato ...

Leggi dopo

Compatibilità tra giusto processo e dichiarazioni acquisite ex art. 512 c.p.p.

05 Gennaio 2018 | di Francesca Di Muzio

Giusto processo

Il presente contributo affronta il tema del diritto al confronto nei casi di testimoni irreperibili andando ad analizzare, alla luce della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo, se e quando riconoscere efficacia di prova a dichiarazioni assunte attraverso metodi che non permettono all'accusato di confrontarsi con il proprio accusatore, quale il regime di utilizzo delle letture previsto negli artt. 512 ss. c.p.p.

Leggi dopo

Definizione del processo per incapacità irreversibile dell'imputato. Prime applicazioni pratiche

04 Gennaio 2018 | di Cristina Ingrao

Trib. Palermo

Capacità (a delinquere; criminale; d’intendere e di volere)

Se, a seguito degli accertamenti disposti ai sensi dell'art. 70 c.p.p., l'imputato non è in condizione di partecipare coscientemente al procedimento penale ...

Leggi dopo

Quali sono i requisiti essenziali dell'atto di querela? Il busillis arrovella ancora la Cassazione

20 Dicembre 2017 | di Giacomo Ferrando

Querela

La Suprema Corte ribadisce, con il recentissimo arresto n. 52538/2017, che le dichiarazioni della persona offesa dal reato, raccolte dalla polizia giudiziaria e anche in assenza di formule sacramentali, possono essere qualificate come querela laddove dal contenuto delle stesse sia inequivocabilmente deducibile la volontà della persona in tal senso.

Leggi dopo

La legge 179/2017. Gli esiti incerti di una riforma che promette tutele al whistleblower in ambito sia pubblico che privato

18 Dicembre 2017 | di Letizia d'Altilia

Responsabilità degli enti

È stata pubblicata in Gazzetta ufficiale n. 291 del 14 dicembre 2017 la legge 30 novembre 2017, n. 179 recante Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (c,d. whistleblowing), che entrerà in vigore dal 29 dicembre 2017. In particolare, la riforma si snoda attraverso tre articoli ...

Leggi dopo

La messa alla prova nel procedimento penale degli enti. Quali prospettive?

13 Dicembre 2017 | di Francesca Di Muzio

Responsabilità degli enti

Il d.lgs. 231/2001 sulla responsabilità delle persone giuridiche si caratterizza per una spiccata vocazione preventiva, nel senso che si pone come obiettivo primario il recupero della legalità dell’ente, il quale viene quindi spinto a dotarsi di modelli organizzativi in grado di ridurre al minino – seppur non riducendolo a zero – il rischio di commissione dei reati.

Leggi dopo

La tutela del minore nell’era del cyberbullismo: l’attivazione del procedimento penale e le digital investigations

12 Dicembre 2017 | di Francesco Rubino, Chiara Langè

Processo minorile

Il 17 maggio 2017 la Camera dei Deputati ha approvato all’unanimità la legge sul cyberbullismo (in vigore dal 18 giugno 2017), la quale per la prima volta definisce normativamente il fenomeno del bullismo sia fisico che telematico e introduce nuove forme di tutela per il minore vittima di tali comportamenti antisociali. La nuova legge sul cyberbullismo (l. 71/2017), oltre ad offrire la prima definizione normativa del bullismo e del cyberbullismo, ha introdotto specifiche forme di tutela contro ...

Leggi dopo

La problematica individuazione della competenza territoriale nel reato di diffamazione a mezzo stampa

07 Dicembre 2017 | di Ettore Zanoni

Diffamazione

Il tema della competenza territoriale nel reato di diffamazione a mezzo stampa ha da sempre impegnato la dottrina e la giurisprudenza. Come noto, la diffamazione è un reato istantaneo, che si consuma nel momento in cui più persone ...

Leggi dopo

Misure di prevenzione. Cosa cambia in materia di tutela dei terzi e rapporti con le procedure concorsuali?

06 Dicembre 2017 | di Claudio Papagno


Misure di prevenzione

La tutela dei terzi nelle procedure di prevenzione patrimoniale e i rapporti con le procedure concorsuali rappresenta, senza ombra di dubbio, una delle novità più rilevanti della riforma del codice antimafia apportata con la legge 17 ottobre 2017, n. 161. Gli articoli che hanno apportato delle sostanziali modifiche al Titolo IV del Libro I del d.lgs. 159 del 2011 vanno dal 20 e al 22 ma non va trascurato anche ...

Leggi dopo

Pagine