Focus

Focus su Misure di prevenzione

Le misure di prevenzione nell'alveo dell'art. 27 Cost.

25 Novembre 2021 | di Ferdinando Brizzi

Misure di prevenzione

Dopo la nota sentenza della Corte Edu, G.C., De Tommaso c. Italia, 23 febbraio 2017 in materia di misure di prevenzione alcuni autori hanno parlato in modo invero assai convinto di “prima crepa nel sistema”: veniva salutata con favore la presenza di una pluralità di opinioni (parzialmente) dissenzienti e concorrenti, alcune argomentate in modo molto articolato ed approfondito, e si invitava a non sottostimare gli effetti della pronuncia nel nostro ordinamento. Venivano auspicati interventi correttivi, in via interpretativa, da parte dei giudici, anche prima del pronunciamento in merito della Corte costituzionale...

Leggi dopo

La riforma del processo penale e le deleghe in materia di sequestro e confisca

11 Novembre 2021 | di Francesco Menditto

Misure di prevenzione

La l. n. 134/2021 (cd. Riforma Cartabia) all'art. 1 prevede numerose deleghe al Governo per l'efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari. Le deleghe coinvolgono, seppur in modo limitato, le materie dei beni sequestrati e delle confische, con scarni principi e criteri direttivi che consentiranno al legislatore delegato un ampio margine di intervento. Non si è colta l'occasione per...

Leggi dopo

D.l. n. 130/2020: gli interventi sulle misure di prevenzione per la tutela della sicurezza urbana

09 Novembre 2020 | di Maria Francesca Cortesi

D.l. 21 ottobre 2020, n. 130

Misure di prevenzione

Il d.l. 21 ottobre 2020, n. 130 coinvolge settori assai differenti dell'ordinamento giuridico. Non poteva, pertanto, mancare un intervento diretto anche sul settore della prevenzione...

Leggi dopo

Sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e autorizzazione al lavoro fuori dal Comune

03 Dicembre 2019 | di Luca Della Ragione

Cass. pen., Sez. II 12 marzo 2019 (dep. 24 giugno 2019), n. 27846

Misure di prevenzione

Con la sentenza in commento la Suprema Corte ha affermato che la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno non consente di autorizzare il lavoro fuori Comune neanche per indigenza della famiglia. In particolare, è stato respinto il ricorso per cassazione con cui veniva dedotta la violazione di legge...

Leggi dopo

Decreto sicurezza bis convertito in legge. Tutte le modifiche

23 Agosto 2019 | di Fabio Piccioni

l. 8 agosto 2019, n. 77

Misure di prevenzione

La l. 8 agosto 2019, n. 77, di conversione con modifiche del d.l. 14 giugno 2019, n. 53, recante Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica, entrata in vigore il 10 agosto 2019, prevede, per quanto qui rileva, numerose modifiche alle norme di diritto sostanziale e processuale in materia penale. Grazie a un intervento eterogeneo, la novella risulta disseminata tra le Disposizioni urgenti in materia di contrasto all'immigrazione illegale e di ordine e sicurezza pubblica (artt. 3, 3-bis, 4, 6 e 7); le Disposizioni urgenti per il potenziamento dell'efficacia dell'azione amministrativa a supporto delle politiche di sicurezza (art. 9) e le...

Leggi dopo

Gli strumenti di contrasto alla violenza in occasione di manifestazioni sportive nel decreto sicurezza bis

31 Luglio 2019 | di Maria Francesca Cortesi

Misure di prevenzione

Le disposizioni normative che governano gli istituti destinati a prevenire e reprimere episodi di violenza in occasione o a causa di manifestazioni sportive sono contenute nella l. 13 dicembre 1989, n. 401 (Interventi nel settore del giuoco e delle scommesse clandestini e tutela della correttezza nello svolgimento di competizioni agonistiche). I meccanismi, ivi disciplinati, operano su fronti differenti: da un lato, si agisce nell'ambito del sistema di prevenzione penale con la previsione di strumenti volti ad impedire...

Leggi dopo

Reati tributari e misure di prevenzione patrimoniali: il letto di Procuste della giurisprudenza italiana

11 Aprile 2019 | di Lorenzo Savastano

Misure di prevenzione

La recente sentenza della Corte Costituzionale n. 24/2019, innescata dalla pronuncia della Corte EDU nella causa de Tommaso contro Italia, chiarisce la portata applicativa e le finalità ordinamentali sottese alle misure di prevenzione disciplinate dal cd. Codice anti-mafia, dichiarando l'incostituzionalità della del riferimento ai “traffici delittuosi” del proposto. Una normativa dai contorni mobili che non solo necessita dell'integrazione della giurisprudenza...

Leggi dopo

Gli interventi del d.l. sicurezza in tema di pericolosità sociale: “ci sarà pure un giudice a Berlino”

14 Febbraio 2019 | di Ferdinando Brizzi

Misure di prevenzione

Vale la pena scomodare il celebre mugnaio di Postdam per commentare alcune delle novità introdotte dal c.d. decreto sicurezza convertito in legge con modificazioni dall'art. 1, legge 1 dicembre 2018 n. 132. Tale provvedimento legislativo si è tradotto in un significativo allargamento del potere questorile di applicare misure di prevenzione c.d. “atipiche”, segnatamente il Daspo urbano e quello sportivo. Tuttavia l'esercizio di tale potere non ha, sin qui, dato buona prova di sé: assai frequentemente si è scontrato con la “cultura della giurisdizione” che non tollera semplificazioni e generalizzazioni.

Leggi dopo

Il Daspo dopo il d.l. sicurezza

06 Dicembre 2018 | di Maria Francesca Cortesi

Misure di prevenzione

Il c.d. decreto sicurezza (d.l. 4 ottobre 2018, n. 113, conv. con modif., dalla l. 1 dicembre 2018, n. 132) incide in maniera assai significativa su diversi settori dell'ordinamento giuridico con modifiche tra loro legate da un unico filo conduttore costituito dalla finalità di garantire la “sicurezza pubblica”. Non poteva, dunque, mancare un intervento anche sul settore della prevenzione e, in particolare, per quel che riguarda l'analisi che segue, sul settore della prevenzione personale, che assume un ruolo sempre più centrale e rilevante al fine di soddisfare esigenze di tutela della comunità.

Leggi dopo

Codice antimafia. Le novità introdotte con il decreto sicurezza

07 Novembre 2018 | di Claudio Papagno

d.l. 4 ottobre 2018, n. 113

Misure di prevenzione

Nel c.d. decreto sicurezza – d.l. 4 ottobre 2018, n. 113 – sono previste, all'art. 24, una serie di modifiche al codice antimafia volte – piuttosto che in un “giro di vite”, come sarebbe stato lecito attendersi dalla logica ispiratrice dell'intervento legislativo – a “razionalizzare” l'azione di prevenzione avviato dalle autorità competenti.

Leggi dopo

Pagine