News

MAE: pubblicato l’elenco degli indirizzi PEC degli uffici giudiziari competenti

Ha trovato pubblicazione il Provvedimento del Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati (DGSIA) che individua gli indirizzi PEC degli uffici giudiziari competenti per i procedimenti relativi alla richiesta di esecuzione del mandato di arresto europeo (MAE), ai sensi dell’art 23, comma 4, del d.lgs. 2 febbraio 2021 n. 10.

Nel dettaglio, sono indicati gli indirizzi PEC assegnati ai seguenti uffici giudiziari: Corte di Cassazione. Procura Generale presso la Corte di Cassazione, Corti di Appello, Procure Generali presso le Corti di Appello.

 

L’atto del procedimento e gli allegati, in forma di documento informatico, da trasmettere telematicamente attraverso la PEC, rispetta i seguenti requisiti:

a) è in formato PDF;
b) la dimensione massima consentita per ciascuna comunicazione operata attraverso la casella PEC di atti ed eventuali allegati è pari a 30 Megabyte;
c) la risoluzione massima del documento informatico ottenuto attraverso una copia per immagine di documenti analogici è di 200 dpi.

Leggi dopo