News

La corruzione per l’esercizio delle funzioni nell’ottica giurisprudenziale: un’ipotesi fumosa dai confini incerti

17 Settembre 2021 |

Cass.pen., Sez. VI

Corruzione
 

La sentenza della Corte di Cass.pen. 26 maggio 2021 n. 33251 riguarda la contestazione del reato di corruzione per esercizio delle funzioni relativa alla definizione di una pratica edilizia presso il competente ufficio del Comune, a seguito della quale il privato interessato alla pratica aveva versato la somma di Euro 150,00 al tecnico del Comune, perché ne seguisse il relativo iter burocratico.

Leggi dopo