News

Il confine tra maltrattamenti contro l'ex convivente e stalking

 

Le condotte vessatorie realizzate in caso di cessazione della convivenza more uxorio con la vittima, così come quelle realizzate in caso di separazione legale e divorzio, integrano il reato di maltrattamenti in famiglia in tutti i casi in cui il vincolo di solidarietà derivante dal precedente rapporto intercorso tra le parti non più conviventi, permangono integri o comunque abituali nonostante il venir meno della convivenza...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >