Giurisprudenza commentata

Sopravvenuta illegittimità costituzionale del divieto di prevalenza dell'attenuante del vizio parziale di mente sull'aggravante della recidiva reiterata

27 Aprile 2022 |

Cass. pen, sez. V, 6 dicembre 2021 (dep. 17 febbraio 2022), n. 5729

Circostanze del reato

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | In conclusione |

 

In tema di bilanciamento tra circostanze, deve essere annullata la sentenza che abbia fondato il diniego di prevalenza della attenuante del vizio parziale di mente sull'aggravante della recidiva ex art. 99, comma 4, c.p. soltanto sul divieto "obbligato" previsto dall'art. 69 ultimo comma c.p., dichiarato incostituzionale dalla sentenza n. 73/2020 della Corte costituzionale.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >