Giurisprudenza commentata

La sovrapponibilità delle condotte di mobbing al reato di atti persecutori

04 Agosto 2022 |

Cass. pen., sez. V, 18 gennaio 2022 (dep. 5 aprile 2022), n. 12827

Mobbing

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

Considerato che nell'ordinamento italiano al momento non esiste il reato di mobbing, è possibile dare rilevanza penale a tale condotta se si traduce nella sottoposizione ad uno stato di ansia e di paura del lavoratore vessato ripetutamente?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >