Focus

Mutamento del giudice dibattimentale ed esame delle persone già sentite dinanzi al giudice sostituito

20 Gennaio 2020 | Giudizio

Sommario

Un caso di inosservanza della legge processuale? | Giudici nuovo legislatore: un problema politico-costituzionale | La necessaria identità fra giudice che assume la prova e quello che pronuncia sentenza | Ineffettività del contraddittorio a fondamento della discutibile presa di posizione delle Sezioni unite | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Le Sezioni unite (Cass., Sez. un., 30 maggio 2019, Bajrami Klevis, in C.E.D. Cass., n. 266754) hanno affermato che il giudice del dibattimento succeduto ad altro, dinanzi al quale sono state assunte le prove, dispone del potere di non accogliere la richiesta di escussione orale delle persone già esaminate davanti all'altro organo giudicante successivamente sostituito.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >