Focus

La riforma Cartabia amplia la messa alla prova ed introduce la proposta del pubblico ministero

23 Gennaio 2023 | Messa alla prova

Sommario

La riforma Cartabia penale e il nuovo sistema sanzionatorio | Gli interventi di modifica nella messa alla prova | Il primo intervento: l'estensione dell'ambito di applicazione | La norma transitoria: l'art. 90 d.lgs. n. 150 del 2022 | Il secondo intervento: la proposta del pubblico ministero | Conclusioni |

 

Con la riforma Cartabia penale cambia significativamente il sistema sanzionatorio: la pena, da repressiva e coercitiva, diventa sempre di più una possibilità per riparare, restituire, e cimentarsi in qualcosa che abbia una pubblica utilità. Nel nuovo sistema, inevitabile l'ampliamento di istituti già esistenti, alternativi alla pena e al processo, tra i quali la sospensione del procedimento con messa alla prova, che ha già dato prova di grande efficacia, e che oggi è applicabile ad ulteriori reati (gli stessi che, con la riforma, sono diventati procedibili con citazione diretta a giudizio) ed è proponibile anche dal pubblico ministero, con l'avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Leggi dopo