Focus

Carcere e conversione del d.l. Ristori. Punto e a capo sulle (assenti) riforme deflattive da emergenza sanitaria

14 Gennaio 2021 | Detenzione

Sommario

Abstract | Legislazione d'urgenza ed emergenza sanitaria. cosa (non) cambia con la l. n. 176/2020? | Sull'art. 28. in materia di “licenze premio straordinarie” | Sull'art. 29 per i permessi premi | Sull'art. 30 in fatto di detenzione domiciliare | Osservazioni conclusive: quali riforme possibili? un ventaglio infinito nelle maglie di un ordinamento penitenziario già scritto |

 

Con la legge di conversione n. 176 del 2020, naufragano definitivamente le speranze di tutti coloro che, in sede parlamentare e non, si aspettavano delle integrazioni significative al “timido” decreto Ristori n. 137 del 2020: in gran parte infatti i nuovi testi legislativi ricalcano il c.d. decreto Cura Italia, riprendendo sostanzialmente la stessa logica del minor impatto possibile sul carcere.

Leggi dopo