Contrasti giurisprudenziali

Le modalità di retrodatazione del termine di custodia cautelare in presenza di “contestazioni a catena”

04 Luglio 2018 |

Cass. pen., Sez. II,

Termini di custodia cautelare
 

In tema di “contestazioni a catena”, è dubbio in giurisprudenza se, in ipotesi di pluralità di ordinanze applicative di misure cautelari per fatti connessi, la retrodatazione della decorrenza dei termini di custodia cautelare, di cui all'art. 297, comma 3, c.p.p., deve essere effettuata frazionando la durata globale della custodia cautelare e imputandovi solo i periodi relativi a fasi omogenee.

Leggi dopo