Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Contestazione da parte del P.M. di un fatto nuovo

17 Maggio 2016 | di Andrea Lazzoni

Contestazioni nel corso degli esami dibattimentali

È possibile opporsi all'iniziativa del P.M. che contesti ai sensi dell'art. 516 c.p.p. un fatto nuovo qualificandolo come fatto diverso?

Leggi dopo

Astensione del difensore e obbligo del giudice al rinvio dell'udienza

12 Maggio 2016 | di Piero Indinnimeo, Naike Petrosino

Difesa e difensore

Il giudice è tenuto a disporre il rinvio dell'udienza in caso di astensione del difensore ritualmente comunicata? Le Sezioni unite hanno affermato che "In relazione alle udienze camerali, in cui la partecipazione delle parti non è obbligatoria, il giudice è tenuto a disporre il rinvio della trattazione in presenza di una dichiarazione di astensione del difensore ...

Leggi dopo

Gli strumenti del soggetto terzo interessato contro il provvedimento di confisca

09 Maggio 2016 | di Lucia Randazzo

Confisca (misura di prevenzione)

È ammissibile il giudizio di revisione (artt. 629 e seguenti c.p.p.) della sentenza solo avverso la parte in cui ha disposto la misura di sicurezza patrimoniale della confisca, da parte di soggetto terzo, proprietario del bene oppure è solo esperibile l'incidente di esecuzione ex artt. 676 e seguenti c.p.p.?

Leggi dopo

Individuazione del giudice competente per la nuova fattispecie di danneggiamento

06 Maggio 2016 | di Andrea Lazzoni

Depenalizzazione

A seguito delle modifiche introdotte dal d.lgs. 7 del 16 gennaio 2016, qual è il giudice competente a giudicare l'ipotesi di reato originariamente prevista dall'art. 635, comma 1, c.p.? L'art. 2, comma 1, lett. i) del d.lgs. 7/2016 ha completamente riformulato l'art. 635 c.p., abrogando l'ipotesi di reato prevista dal comma 1 (danneggiamento semplice) per la quale è stata introdotta la nuova sanzione pecuniaria civile ...

Leggi dopo

Conseguenze del negato diritto, da parte della P.G., al difensore di conferire con il cliente in sede di arresto

02 Maggio 2016 | di Viviana Torreggiani

Arresto in flagranza e fermo

Sovente accade che la polizia giudiziaria, in seguito all'arresto, neghi al difensore il diritto di conferire con il cliente, previsto dall'art. 104 c.p.p., opponendo non meglio precisate esigenze d'ufficio e/o mancanza di autorizzazione da parte del P.M. Quid iuris in sede di convalida? Quali conseguenze ricadono sull'interrogatorio e sulla misura cautelare? Entro quali termini eccepire il vizio?

Leggi dopo

Arresto e fermo: onere di richiesta di convalida del P.M.

22 Aprile 2016 | di Fabio Vanella

Arresto in flagranza e fermo

Una volta eseguito l'arresto o il fermo, il P.M. è sempre onerato di chiederne la convalida? La questione è oggetto di un contrasto ancora irrisolto.

Leggi dopo

Nullità e interruzione della prescrizione

15 Aprile 2016 | di Marco Siragusa

Prescrizione del reato

Un atto interruttivo della prescrizione elencato nell'art. 160 c.p., dichiarato nullo, conserva efficacia interruttiva della prescrizione? Nel caso di specie trattasi del decreto di citazione a giudizio preceduto da avviso di conclusione indagini non notificato. Com'è noto, gli atti che interrompono la prescrizione costituiscono un numerus clausus (espressamente previsti dall'art. 160 c.p.) e non sono suscettibili di ampliamento in via interpretativa.

Leggi dopo

La non menzione della sentenza patteggiata nel casellario giudiziale

30 Marzo 2016 | di Marco Galati

Casellario giudiziale

In seguito ad una sentenza di patteggiamento con pena detentiva commutata in pena pecuniaria, il certificato del casellario giudiziale riporta il provvedimento di condanna nonostante il d.P.R. 313/2002 disponga che le sentenze emesse ex art. 445 c.p.p non vadano iscritte nel casellario giudiziale. Per ottenere la rimozione di tale iscrizione occorre promuovere un incidente di esecuzione?

Leggi dopo

Gestione di rifiuti non autorizzata e responsabilità della ditta di manutenzioni

23 Marzo 2016 | di Andrea Lazzoni

Reati ambientali

La ditta incaricata di lavori di manutenzione presso un ente pubblico, che arbitrariamente utilizzi per lo smaltimento dei rifiuti contenitori di proprietà di un soggetto terzo cui l'ente ha conferito appalto per la gestione dei rifiuti, commette il reato di gestione di rifiuti non autorizzata?

Leggi dopo

Citazione del testimone per fatti già a verbale sit in altro procedimento archiviato

16 Marzo 2016 | di Viviana Torreggiani

Testimonianza

Se sia ammissibile la testimonianza di un medico in dibattimento su domande relative alla persona offesa del reato di stalking per procedimento pendente, quando lo stesso teste sia già stato sentito a sommarie informazioni sulle medesime circostanze fra le stesse parti, imputato e parte offesa, sempre per reato di stalking in altro procedimento, iniziato successivamente ma già definito con archiviazione.

Leggi dopo

Pagine