Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Alcoltest e avviso della facoltà di essere assistito dal difensore

09 Settembre 2016 | di Maria Milia

Indagini preliminari

Quali sono le conseguenze dell'omissione dell'avvertimento alla persona da sottoporre al controllo alcolimetrico della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia? Entro quale termine può essere eccepita tale violazione?

Leggi dopo

Responsabilità del direttore del quotidiano per l’articolo diffamatorio

29 Agosto 2016 | di Vanessa Spaziani Testa

Diffamazione

Se l’articolo diffamatorio è firmato con uno pseudonimo, il direttore del quotidiano risponde di omesso controllo o di concorso in diffamazione?

Leggi dopo

Ritrattazione della falsa testimonianza

19 Agosto 2016 | di Francesca Perrotta

Falsa testimonianza, falsa perizia e false dichiarazioni al P.M.

È punibile il teste nell'ipotesi in cui, dopo avere affermato il falso, ritira la sua deposizione?

Leggi dopo

Convalida della misura cautelare trascorse le 48 ore dalla richiesta del P.M.

10 Agosto 2016 | di Fabio Vanella

Arresto in flagranza e fermo

Il giudice può convalidare la misura precautelare dopo la scadenza delle 48 ore dalla richiesta del P.M.?

Leggi dopo

La "dissociazione" collaborativa dall'organizzazione mafiosa

04 Agosto 2016 | di Andrea Alberico

Collaboratori di giustizia

L'attenuante di cui all'art. 8 d.l. 152/1991 soggiace all'ordinario giudizio di bilanciamento ex art. 69 c.p.? Ed in ogni caso, è compatibile con le circostanze attenuanti generiche?

Leggi dopo

Corrispondenza del detenuto

19 Luglio 2016 | di Lucia Randazzo

Corrispondenza

Al detenuto sottoposto a regime detentivo speciale di cui all'art. 41-bisl. 354/1975 può essere negato il diritto ottenere la restituzione di un libro? Preliminarmente appare opportuno precisare che il comma 2-quater, secondo capoverso lettera e), dell'art. 41-bis della l. 354/1975 prevede: la sottoposizione a visto di censura della corrispondenza, salvo quella con i membri del Parlamento o con autorità europee o nazionali aventi competenza in materia di giustizia” degli internati sottoposti a tale regime speciale detentivo.

Leggi dopo

La presenza dell’Amministrazione interessata nel procedimento di reclamo giurisdizionale

12 Luglio 2016 | di Fabio Fiorentin

Reclamo giurisdizionale (art. 35-bis ord. pen.)

Nel procedimento di reclamo giurisdizionale disciplinato dall’art. 35-bis, l. 354/1975, l’Amministrazione interessata può comparire personalmente o deve interloquire esclusivamente a mezzo del difensore? Pur considerato che la natura giurisdizionale del procedimento in esame e il richiamo, per tutto quanto non diversamente disposto dall’art. 35-bis, l. 354/1975, alla disciplina generale, porti a ritenere, sulla base del disposto del comma 4, art. 666, c.p.p., che l’Amministrazione sia tenuta a interloquire a mezzo di un difensore tecnico (Avvocatura dello Stato), nella prassi ...

Leggi dopo

Continuazione interna e esterna

11 Luglio 2016 | di Michele Sbezzi

Reato continuato

In cosa consiste la distinzione tra continuazione “interna” ed “esterna” e quale è il suo ambito applicativo? La continuazione è istituto di diritto sostanziale, regolato dal codice penale al Capo III del Libro primo, al Titolo del concorso di reati. Si tratta di una disposizione che intende mitigare la sanzione complessivamente risultante dal concorso materiale di pene, che porterebbe colui il quale riportasse più condanne per più reati a scontare la somma delle pene inflitte con le diverse sentenze.

Leggi dopo

Depenalizzazione e appello della parte civile

01 Luglio 2016 | di Andrea Lazzoni

Depenalizzazione

A seguito della depenalizzazione dell'ipotesi semplice di falso in scrittura privata, la parte civile che abbia proposto appello avverso la sentenza assolutoria in primo grado può comunque pretendere che il giudice dell'appello si pronunci sul risarcimento del danno?

Leggi dopo

La rideterminazione della pena in fase esecutiva per il reato di detenzione di droghe leggere

21 Giugno 2016 | di Marco Galati

Droga (traffico di)

Come rideterminare in fase esecutiva la pena applicata per il reato di cui all'art. 73, comma 1, d.P.R. 309/90, alla luce del successivo intervento della Corte costituzionale con cui è stata dichiarata l'incostituzionalità degli artt. 4-bis e 4-viciester d.l. 272/2005, convertito con modificazioni, dall'art. 1, comma1, l. 49/2006?

Leggi dopo

Pagine