Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Intercettazioni. La diversa qualificazione giuridica del fatto di reato

28 Dicembre 2016 | di Maria Milia

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Si possono utilizzare le intercettazioni disposte per un reato diverso?

Leggi dopo

Offese al pubblico ufficiale presso istituto penitenziario. Sussiste il reato di oltraggio?

21 Dicembre 2016 | di Lucia Randazzo

Oltraggio (ad un Corpo politico, amministrativo o giudiziario; ad un magistrato in udienza; ad un pubblico ufficiale)

La sentenza del 15 settembre 2016 n. 42545 della Sezione VI della Corte di cassazione si è recentemente pronunciata sulla questione oggetto del quesito. Il pubblico ministero ricorreva per saltum avverso la sentenza del tribunale monocratico di F. di assoluzione nei contronti di K.S. dal reato di oltraggio al pubblico ufficiale per insussistenza del fatto.

Leggi dopo

Patteggiamento e costituzione di parte civile

16 Dicembre 2016 | di Alessandra Testaguzza

Risarcimento del danno

È ammissibile la costituzione della parte civile nell'udienza camerale fissata dal Gip per la definizione del processo ex art. 444 c.p.p.? I termini per la costituzione di parte civile nel processo penale sono regolati dall'art. 79 c.p.p. ai sensi del quale tale costituzione può avvenire, a pena di decadenza, nella udienza preliminare e successivamente, fino a che non siano compiuti gli adempimenti previsti dall'articolo 484 c.p.p. Con la sentenza n. 47803 del 27 novembre 2008, le Sezioni unite della Corte di cassazione hanno ...

Leggi dopo

Nullità concernenti il giudice

09 Dicembre 2016 | di Antonietta Tazza, Aldo Areddu

Nullità degli atti

La violazione del sistema tabellare per l'individuazione dei giudici, dà luogo alla nullità prevista dell'art. 178, lett.a), c.p.p.?

Leggi dopo

Divieto di reformatio in peius e sospensione condizionale della pena

07 Dicembre 2016 | di Ignazio Pardo, Cristina Ingrao

Reformatio in pejus (divieto di)

Come opera il divieto di reformatio in peius in relazione al beneficio della sospensione condizionale della pena?

Leggi dopo

Applicabilità della disciplina delle intercettazioni alle videoriprese

30 Novembre 2016 | di Maria Milia

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Le videoriprese eseguite dalla polizia giudiziaria costituiscono intercettazioni? L’argomento è stato affrontato dalle Sezioni unite (n. 26795 del 28 marzo 2006) secondo cui le videoregistrazioni in luoghi pubblici, ovvero aperti o esposti al pubblico, eseguite dalla polizia giudiziaria, anche d'iniziativa, vanno incluse nella categoria delle ...

Leggi dopo

Appello e remissione della querela

29 Novembre 2016 | di Andrea Lazzoni

Appello

In caso di condanna intervenuta in primo grado per un reato perseguibile a querela di parte, può essere proposto appello al solo fine di rappresentare al giudice di secondo grado la sopravvenuta remissione della querela e la conseguente accettazione? Quali oneri di allegazione gravano sulla parte impugnante? A rigore, un atto d'appello che abbia l'unico fine di rappresentare l'intervenuta remissione della querela potrebbe (e, più ancora, potrà, se troveranno spazio le preannunciate modifiche normative) essere dichiarato inammissibile.

Leggi dopo

I limiti della difesa rispetto all'esame delle cose sequestrate

25 Novembre 2016 | di Viviana Torreggiani

Difesa e difensore

Il P.M. può rifiutare la richiesta della difesa ex artt. 327-bis e 391-sexies c.p.p. di esaminare un bene posto sotto sequestro adducendo l'impossibilità di stabilire se la polizia giudiziaria all'atto del sequestro, o successivamente all'apposizione dei sigilli, abbia rispettato le norme per tutelare il bene da possibili contaminazioni non risultando questo repertato dalla scientifica? Anche l'accesso ai luoghi (artt. 391-sexies e 391-septies c.p.p.) è una tipica attività d'indagine difensiva consentita a tutti i soggetti indicati nell'art. 391-bis c.p.p.: difensore, sostituto, investigatori privati e ...

Leggi dopo

Testi assenti e revocabilità dell'ammissione della prova

03 Novembre 2016 | di Angelo Zampaglione

Prova

Può il giudice, qualora i testi della difesa siano assenti, revocarne l'ammissione senza contraddittorio tra le parti e senza giustificarne la superfluità ex art. 495, comma 4, c.p.p.? Investita del quesito in parola, la Corte di cassazione ha affermato che è illegittimo il provvedimento con cui il giudice, rilevata l'assenza dei testi della difesa ...

Leggi dopo

Depenalizzazione e reato complesso

26 Ottobre 2016 | di Marco Galati

Depenalizzazione

Come opera la depenalizzazione nei riguardi dei reati complessi? In particolare nel caso di depenalizzazione del reato di danneggiamento semplice rispetto alla fattispecie di violazione di domicilio aggravata per violenza sulle cose ex art. 614, ultimo comma, c.p.? Al fine di fornire una risposta completa al quesito in esame appare necessario premettere qualche cenno sul significato e sulla finalità della categoria dei reati complessi. L'art. 84 c.p., rubricato reato complesso, stabilisce che ...

Leggi dopo

Pagine