News

News

Cassazione: il termine "omosessuale" non può più considerarsi offensivo

30 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V, 18 ottobre 2016 (dep. 29 novembre 2016), n. 50659

Diffamazione

Nel presente contesto storico è da escludere che il termine ‘omosessuale' abbia conservato un significato intrinsecamente offensivo come, ...

Leggi dopo

Il reato di usura è punibile solo a titolo di dolo diretto

29 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II

Usura

La seconda Sezione della Corte di cassazione, nel rigettare il ricorso della parte civile contro una sentenza di non luogo a procedere, ribadisce un risalente orientamento per cui il reato di usura è punibile solo a titolo di dolo diretto, che consiste nella cosciente volontà di conseguire i vantaggi usurari.

Leggi dopo

La Corte Edu sull’imposizione di una duplice sanzione: non sempre costituisce bis in idem

29 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Corte Edu

Bis in idem (divieto)

La Corte Edu, Grande Chambre, con sentenza del 15 novembre 2016, ha rigettato il ricorso (contro la Norvegia) di due contribuenti che, per la medesima evasione fiscale, avevano riportato una condanna in sede penale ed una sanzione tributaria in sede amministrativa, escludendo, nel caso di specie, la configurabilità della denunciata violazione dell’art. 4, § 1, del Protocollo n. 7 alla Convenzione Edu

Leggi dopo

Atti persecutori e tentato omicidio. Le motivazioni della Cassazione sul caso di Lucia Annibali

25 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, 10 maggio 2016 (dep. 23 novembre 2016), n. 49821

Stalking

La Cassazione, prima Sezione penale, con sentenza n. 49821, depositata il 23 novembre 2016, ha confermato le condanne nei confronti di Varani Luca e dei due complici da questo assoldati per aver lanciato sul volto della vittima, Lucia Annibali, sostanza ustionante per effetto della quale questa riportava lesioni gravissime.

Leggi dopo

I rimedi risarcitori ex art. 35-ter ord. pen. Le ultime decisioni della Cassazione

24 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Rimedi risarcitori ex art. 35-ter ord. pen.

La Corte di cassazione, Sezione I, si è espressa, con una serie di decisioni, in tema di rimedi risarcitori conseguenti alla violazione dell’art. 3 Cedu nei confronti di soggetti detenuti e internati di cui all’art. 35-ter ord. pen.

Leggi dopo

La Cedu delinea le linee applicative del ne bis in idem per le violazioni di natura tributaria

22 Novembre 2016 | di Andrea Nocera

Corte Edu, Grande Camera

Bis in idem (divieto)

La Grande Camera della Corte Edu, con sentenza del 15 novembre 2016, nelle cause n. 24130/11 e 29758/2011, A. e B. contro Norvegia, ha fissato i limiti e le condizioni di legittimazione del regime del doppio binario sanzionatorio alla luce del divieto di ne bis in idem sancito dall’art. 4, Protocollo n. 7 della Convenzione EDU.

Leggi dopo

L’indottrinamento al martirio senza addestramento non costituisce reato

22 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V, 14 luglio 2016 (dep. 14 novembre 2016), n. 48001

Terrorismo

L’attività di indottrinamento finalizzata ad indurre nei destinatari una generica disponibilità ad unirsi ai combattenti per la causa islamica e ad immolarsi per la stessa, non dà la necessaria consistenza a quegli atti di violenza terroristica o eversiva il cui compimento oggetto dell’associazione con finalità di terrorismo di cui all’art. 270­-bis c.p.

Leggi dopo

Il ripristino della misura cautelare caducata per ragioni formali richiede l’eccezionalità delle esigenze cautelari

21 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen. Sez. II, 19 ottobre 2016 (dep. 10 novembre 2016), n. 47617.pdf

Misure cautelari personali

La Corte di cassazione, Sezione II, in occasione di un ricorso avverso l’ordinanza con cui il tribunale del riesame di Perugia aveva respinto il riesame proposto contro l’ordinanza del Gip che aveva applicato nuovamente la misura cautelare nonostante la dichiarazione di inefficacia della prima ordinanza applicativa dovuta al ritardo della trasmissione degli atti, ribadisce ...

Leggi dopo

Ammissibile la revisione della sentenza assolutoria ma non pienamente liberatoria

16 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V, 3 ottobre 2016 (dep. 8 novembre 2016), n. 46707

Revisione

La condanna per la responsabilità civile pronunciata nel processo penale è assoggettabile a revisione secondo le regole del rito penale, atteso che tale eventualità discende dalla stessa regola della legge. Infatti, spiegano i giudici di legittimità nelle motivazioni della sentenza n. 46707 (depositata l’8 novembre 2016), che l’art. 629 c.p.p. indica tra i provvedimenti soggetti a revisione le sentenze di condanna, senza precisare ...

Leggi dopo

Pena edittale troppo severa per l’alterazione di stato mediante false certificazioni

11 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Corte cost. 21 settembre 2016 (dep. 10 novembre 2016), n. 236

Delitti contro la famiglia

La Corte costituzionale, con sentenza n. 236 depositata il 10 novembre 2016, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 567, comma 2, c.p. nella parte in cui prevede la pena edittale della reclusione da un minimo di cinque a un massimo di quindici anni, anziché la pena edittale della reclusione da un minimo di tre a un massimo di dieci anni.

Leggi dopo

Pagine