News

News

Condannata per omicidio colposo l'ostetrica che causa la morte del feto durante il travaglio

26 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. IV, 30 gennaio 2019 (dep. 20 giugno 2019), n. 27539

Omicidio colposo (e omicidio stradale)

In tema di delitti contro la persona, il criterio distintivo tra la fattispecie di interruzione colposa della gravidanza e quella di omicidio colposo si individua nell'inizio del travaglio e, quindi, nel raggiungimento dell'autonomia del feto, coincidendo con la transizione dalla vita intrauterina a quella extrauterina.

Leggi dopo

Prevenzione riciclaggio e finanziamento al terrorismo. La comunicazione dell'UIF sull'utilizzo anomalo di valute virtuali

25 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Antiriciclaggio

L’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia ha individuato alcuni profili comportamentali a rischio, nell’utilizzo di monete virtuali, ai fini della prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo...

Leggi dopo

Decreto penale di condanna. La determinazione della pena pecuniaria in base alla condizione economica dell’imputato non è incostituzionale

25 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost., 8 maggio 2019 (dep. 21 giugno 2019), n. 155

Procedimento per decreto

Il nuovo comma 1-bis dell’art. 459 cod. proc. pen., che consente di determinare entro una forbice piuttosto ampia (da 75 a 225 euro) il tasso di conversione giornaliero della pena detentiva in sede di decreto penale di condanna...

Leggi dopo

Legge anticorruzione: anche la Cassazione solleva questione di costituzionalità

24 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, notizia di decisione n. 15-2019

Peculato

Se risulti legittima la emissione di ordine di esecuzione della pena – contenuta nel limite di anni quattro di reclusione – relativa a condanna per delitto di peculato commesso in data antecedente a quella entrata in vigore della l. n. 3 del 2019 (31 gennaio 2019) ed in caso di decisione divenuta irrevocabile in data successiva a quella di vigenza della medesima legge.

Leggi dopo

Avviso di fissazione dell’udienza notificato a un avvocato omonimo: quali conseguenze?

19 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I,

Notifiche telematiche

Se l’avviso di fissazione dell’udienza del Tribunale del riesame viene notificato all’indirizzo PEC di un diverso e omonimo difensore, si considera come omesso. Tale omissione viola il diritto dell'indagato di partecipare al procedimento e determina una nullità assoluta e insanabile.

Leggi dopo

Osservatorio in materia di esecuzione penale e penitenziaria

18 Giugno 2019 | di Leonardo Degl'Innocenti, Francesco Faldi

Magistratura di sorveglianza

Nel sistema normativo vigente sono previsti vari tipi di espulsione. In funzione dell'organo competente a disporre l'espulsione dal territorio dello Stato si profila una prima distinzione tra espulsione amministrativa (art 13 del d.lgs. 25 luglio 1998 n. 286 e s.m.i.) ed espulsione giudiziale. La prima può essere disposta dal Ministro dell'Interno per motivi di ordine pubblico o di sicurezza dello Stato ovvero dal prefetto nei casi previsti dall'art 13, comma 2 e segg. d.lgs. 286/1998 cit.

Leggi dopo

In Gazzetta Ufficiale il decreto sicurezza bis

17 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Decreto legge 14 giugno 2019, n. 53

Misure di prevenzione

Il decreto legge 14 giugno 2019, n. 53, recante «Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica», è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 giugno 2019, n. 138. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore il giorno successivo.

Leggi dopo

Ergastolo ostativo: la Corte europea dei diritti dell’uomo condanna l’Italia nel caso Viola

17 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Corte Edu, Sez. I, 13 giugno 2019, ric. n. 7763316 - caso Viola c. Italia (N. 2)

Ergastolo

Non all’unanimità, ma con una maggioranza di 6 a 1, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha sancito la violazione dell’art. 3 Cedu in relazione alle preclusioni che la disciplina penitenziaria dell’ergastolo ostativo impone nonostante la lunga carcerazione e a prescindere dal percorso individuale...

Leggi dopo

I gatti possono costituire una forma di molestia nei confronti dei vicini?

14 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. V., 27 marzo 2019 (dep. 5 giugno 2019), n. 25097

Stalking

Il comportamento volontariamente e deliberatamente tenuto dalla proprietaria che lasci i gatti incustoditi tanto da recare molestia agli altri, configura un comportamento certamente riconducibile a quello tipizzato dall'art. 612-bis c.p.

Leggi dopo

Decreto sicurezza bis. Il Consiglio dei Ministri approva il testo

12 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Misure di prevenzione

L’11 giugno 2019 il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo del decreto legge recante disposizioni urgenti in materia di sicurezza (c.d. decreto sicurezza bis).

Leggi dopo

Pagine