News

News

Contagio di HIV (e non epidemia) se il numero di persone è solo “cospicuo”

27 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, 30 ottobre 2019 (dep. 26 novembre 2019) n. 48014

AIDS

Secondo la Corte di Cassazione non sussiste il delitto di epidemia, se il numero delle persone raggiunte dal virus, è, sì, considerevole, ma non ingente. Nello specifico, il delitto de quo richiede che la malattia contagiosa raggiunga un numero indeterminato di persone in tempi rapidi...

Leggi dopo

Confisca per equivalente e la tutela del diritto del terzo estraneo. La Cassazione conferma le sue posizioni

27 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, 26 settembre 2019 (dep. 11 novembre 2019), n. 45746

Confisca per equivalente

Con la sentenza n. 45746/2019, la Prima Sezione della Cassazione ha ribadito il principio di diritto affermato dalle Sezioni Unite (n. 9/1999), per cui «il sacrificio dei diritti vantati da terzi su res oggetto di confisca non può essere ritenuto conforme ai principi generali dell’ordinamento lì dove il terzo sia da ritenersi “estraneo” alla condotta illecita altrui».

Leggi dopo

La Cassazione torna sui c.d. permessi di necessità trattamentali chiudendo ogni interpretazione “possibilista”

26 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, 25 settembre 2019 (dep. 11 novembre 2019), n. 45741

Detenzione

Con la sentenza n. 45741/2019, la Prima Sezione della Cassazione è tornata ad occuparsi dell’estensibilità del comma 2 dell’art. 30 ord. penit., in tema di permessi di necessità, alle ipotesi c.d. “trattamentali”, dirette alla partecipazione dell’interessato a eventi eccezionali...

Leggi dopo

La Consulta sul fine vita: le DAT escludono la punibilità dell’aiuto al suicidio

25 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Istigazione (alla corruzione o al suicidio)

E’ stata depositata la sentenza con cui la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma sull’aiuto al suicidio (art. 580 c.p.), nella parte in cui non esclude la punibilità di chi, con le modalità previste in materia di consenso informato e DAT, «agevoli l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di una persona tenuta in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetta da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche o psicologiche che ella reputa intollerabili, ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli, sempre che tali condizioni e le modalità di esecuzione siano state verificate da una struttura pubblica del servizio sanitario nazionale, previo parere del comitato etico territorialmente competente».

Leggi dopo

Dalle Sezioni Unite un assist al controllo giudiziario delle imprese in odor di mafia

21 Novembre 2019 | di Francesco Capitani

Cass. pen., Sez. Unite, 26 settembre 2019 (dep. 19 novembre 2019), n. 46898

Misure di prevenzione

Nonostante i silenzi dell'art. 34-bis d.lgs. n. 159/2011, è impugnabile in appello il provvedimento reiettivo della misura del controllo giudiziario chiesto dal titolare dell'impresa destinataria di informativa prefettizia antimafia – pur di evitare confische, sequestri e poter continuare l'attività.

Leggi dopo

Le Sezioni Unite sulla nozione di “pubbliche riunioni” quale prescrizione della sorveglianza speciale

19 Novembre 2019 | di Vittoria Marzucco

Misure di prevenzione

La prescrizione di non partecipare a pubbliche riunioni, che deve essere in ogni caso dettata in sede di applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza ai sensi dell'art. 8, comma 4, d.lgs. n. 159/2011, si riferisce esclusivamente alle riunioni in luogo pubblico.

Leggi dopo

Sequestro preventivo: il curatore fallimentare è legittimato a chiederne la revoca

18 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. Unite 26 settembre 2019 (dep. 13 novembre 2019), n. 45936

Sequestro preventivo

Se il curatore fallimentare sia legittimato a chiedere la revoca del sequestro preventivo ai fini di confisca e a impugnare i provvedimenti in materia cautelare reale quando il vincolo penale sia stato disposto prima della dichiarazione di fallimento...

Leggi dopo

Criteri e modalità di rilascio di copia dei provvedimenti giudiziari agli organi di informazione. Le indicazioni della Procura di Napoli

14 Novembre 2019 | di Katia La Regina

Procura della Repubblica di Napoli, 7 ottobre 2019.pdf

Cronaca e critica giudiziaria

Se non può dubitarsi della centralità del ruolo di garanzia dell'informazione giudiziaria all'interno di un sistema democratico, è altrettanto indiscutibile che le peculiarità del fenomeno giurisdizionale penale rendano estremamente complessa la gestione dei rapporti tra magistrati e mass media, e impongano, per conseguenza, una attenta riflessione sulle azioni da intraprendere per ovviare alle criticità che...

Leggi dopo

Un’ulteriore erosione delle preclusioni all’accesso ai benefici penitenziari da parte della Corte costituzionale

12 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost. 9 ottobre 2019 (dep. 8 novembre 2019), n. 229

Misure alternative alla detenzione

Con la sent. n. 229/2019, la Corte costituzionale prosegue nella demolizione delle preclusioni all'accesso ai benefici penitenziari che caratterizza la disciplina esecutiva per gli autori dei reati di cui all’art. 630, comma 3, c.p...

Leggi dopo

Prescrizione del reato o legittimità del ricorso della parte civile?

08 Novembre 2019 | di Ruben Calandrelli

Cass. pen., Sezioni Unite, 28 marzo 2019 (dep. 3 luglio 2019), n. 28911

Prescrizione del reato

Le Sezioni Unite affrontano la questione dell’ammissibilità del ricorso della parte civile avverso la sentenza che, anche a seguito della sua impugnazione, abbia confermato la pronuncia di primo grado che senza entrare nel merito abbia dichiarato la prescrizione del reato.

Leggi dopo

Pagine