News

News

Ilva: il decreto 2015 è incostituzionale

29 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Sequestro preventivo

È incostituzionale il decreto Ilva del 2015 che consentiva la prosecuzione dell’attività di impresa degli stabilimenti, in quanto di interesse strategico nazionale, nonostante il sequestro disposto dall’autorità giudiziaria per i reati inerenti la sicurezza dei lavoratori.

Leggi dopo

Ampliate le ipotesi di procedibilità a querela. Il Governo attua un'altra delega della l. 103/2017

22 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

schema d.lgs_. modifiche del regime di procedibilità per taluni reati.pdf
d.lgs_. regime di procedibilità - le modifiche.pdf

schema d.lgs_. modifiche del regime di procedibilità per taluni reati.pdf

Querela

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il decreto legislativo recante Disposizioni di modifica della disciplina del regime di procedibilità per taluni reati in attuazione della delega di cui all’art. 1, commi 16, lett. a) e b), e 17 della legge ...

Leggi dopo

Prime applicazioni pratiche della Taricco-bis

22 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 7 febbraio 2018 (dep. 2 marzo 2018), n. 9494

Prescrizione del reato

In un procedimento per i reati di usura, frodi fiscali e associazione per delinquere la Corte d’appello riteneva dover disapplicare la normativa interna in tema di sospensione dei termini di prescrizione (artt. 160 ss. c.p.p.) alla luce di quanto affermato dalla Corte di giustizia europea con la sentenza Taricco dell’8 settembre 2015.

Leggi dopo

Accesso alla professione di avvocato: in G.U. il regolamento sui corsi di formazione

20 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Difesa e difensore

In Gazzetta Ufficiale del 16 marzo 2018 n. 63 è stato pubblicato il decreto ministeriale n. 17 del 9 febbraio 2018, ossia il «Regolamento recante la disciplina dei corsi di formazione per l'accesso alla professione di avvocato, ai sensi dell'articolo 43, ...

Leggi dopo

La lunga transizione

19 Marzo 2018 | di Giorgio Spangher

Misure di prevenzione

La giustizia penale sta attraversando una significativa fase di transizione, nel corso della quale non sono poche le “rivoluzioni” già evidenziatesi ma restano incerti gli approdi finali. Forse, approdi – immediati – non ci sono e la fase di transizione è destinata a protrarsi a lungo. Basterebbe pensare, fra le tante, alla riforma in tema di responsabilità degli enti che rompe un principio consolidato in materia di responsabilità personale ora riletto in chiave adeguata alle profonde trasformazioni della società e dell’economia. Nel contesto delle riferite trasformazioni un ruolo significativo e incisivo sta assumendo il processo alle cose sempre più presente nelle scelte legislative. In altri termini ...

Leggi dopo

La Cassazione definisce la “manifesta infondatezza”

07 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 19 dicembre 2017 (dep. 2 marzo 2018), n. 9486

Ricorso per cassazione

Qual è il discrimen tra infondatezza e manifesta infondatezza dei motivi di ricorso in Cassazione? La Cassazione penale, Sez. II è intervenuta sulla questione con la sentenza n. 9486 depositata il 2 marzo 2018. Nel caso di specie, il ricorrente lamentava, tra l’altro, l’intervenuta prescrizione dopo la sentenza d’appello e sul punto i giudici di legittimità hanno affermato ...

Leggi dopo

La Corte costituzionale sopperisce alla mancata riforma dell’ordinamento penitenziario: sospensione dell’esecuzione della pena fino a 4 anni

05 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost., 6 febbraio 2018 (dep. 2 marzo 2018), n. 41

Affidamento in prova al servizio sociale

La Corte costituzionale, con sentenza n. 41 depositata il 2 marzo 2018, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 656, comma 5, c.p.p., nella parte in cui si prevede che il pubblico ministero sospende l’esecuzione della pena detentiva, anche se ...

Leggi dopo

Ragionevole la confisca di prevenzione per i condannati di ricettazione

01 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale,

Confisca (misura di prevenzione)

La Corte d’appello di Reggio Calabria, con ord. del 17 marzo 2015, ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 12-sexies, comma 1, d.l. 306/1992, conv. con modif., in l. 356/1992, nella parte in cui include il diritto di ricettazione tra quelli per i quali, nel caso di condanna o di applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 del c.p.p., è sempre disposta la speciale confisca prevista dal medesimo art. 12-sexies.

Leggi dopo

Il principio di correlazione tra accusa e sentenza. Alcune puntualizzazioni da parte della Cassazione

22 Febbraio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 30 gennaio 2018 (dep. 15 febbraio 2018), n. 7462

Ricorso per cassazione

La Corte di cassazione, Sez. II, con sentenza n. 7462, depositata il 15 febbraio 2017 ha affermato il seguente principio di diritto: «Sebbene la qualificazione giuridica possa essere mutata, nel rispetto del principio del contradditorio e del diritto di difesa in ogni grado di giudizio, quando l’assegnazione di una nuova qualifica ...

Leggi dopo

Imputato straniero. La mancata traduzione degli atti non può essere fatta valere per la prima volta in sede di legittimità

21 Febbraio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 30 gennaio 2018 (dep. 8 febbraio 2018), n. 6013

Atti (traduzione degli)

La Corte di cassazione, Sez. II, con sentenza n. 6013 depositata l’8 febbraio 2018 ha espresso il seguente principio di diritto: «Deve essere escluso che la questione della mancata traduzione degli atti possa per la prima volta essere fatta valere dinanzi al giudice di legittimità perché a questi è precluso ogni accertamento in fatto».

Leggi dopo

Pagine