News

News

I criteri orientativi per il concordato in appello della procura generale della Repubblica di Trento

03 Novembre 2017 | di Roberto Bertuol


Concordato in appello

La riforma Orlando (art. 1, comma 56,l. 103/2017) ha (re)introdotto il concordato sui motivi d'appello nel nuovo art. 599-bis c.p.p. ...

Leggi dopo

Giuffrè holding cede il 100% di Giuffrè Editore a Editions Lefebvre Sarrut

02 Novembre 2017

Giuffrè editore

In un mercato sempre più concentrato, la storica casa editrice italiana, leader nel mercato dell’editoria professionale, entra a fare parte di uno dei principali Gruppi in Europa.

Leggi dopo

Immutabilità del giudice: assedio al “Palazzo d’inverno”

02 Novembre 2017 | di Giorgio Spangher

Trib. Bari,

Rinnovazione del dibattimento

L’art. 525, comma 2, c.p.p. prevede che «alla deliberazione concorrono, a pena di nullità assoluta, gli stessi giudici che hanno partecipato al dibattimento». Com’è noto, sul punto sono intervenute le Sezioni unite 15 gennaio 1999, Iannasso prevedendo che, nel caso di rinnovazione del dibattimento...

Leggi dopo

Lettura degli atti per sopravvenuta impossibilità di ripetizione. Italia condannata per violazione dei principi del giusto processo

23 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica


Giusto processo

Ai sensi dell’art. 6 Cedu affinché un imputato possa essere dichiarato colpevole è necessario che tutti gli elementi a suo carico vengano prodotti in pubblica udienza così da garantire il contradditorio e quindi l'esercizio del diritto di difesa.

Leggi dopo

Misure cautelari reali. La richiesta di riesame può presentarsi anche dove si trovano le parti private o i difensori

17 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. unite, 22 giugno 2017 (dep. 13 ottobre 2017), n. 47374

Riesame

Le Sezioni unite della Cassazione penale con sentenza n. 47374, depositata il 13 ottobre 2017 hanno affermato il principio di diritto secondo cui: «ai sensi dell’art. 324 c.p.p., in tema di misure cautelari reali, la richiesta di riesame può essere presentata, oltre che nella cancelleria del tribunale del capoluogo della provincia nella ...

Leggi dopo

Mutamento dell’organo giudicante e rinnovazione della testimonianza della parte offesa. Una violazione del diritto Ue?

17 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Bari, Sez. II pen., 10 ottobre 2017 (dep. 10 ottobre 2017), ord.

Giudizio

Il tribunale di Bari ha sottoposto, ai sensi dell’art. 267 T.F.Ue, alla Corte di giustizia dell’Ue la questione pregiudiziale «se gli artt. 16, 18 e 20, lett. b) della direttiva 2012/29/Ue debbano essere interpretati nel senso che essi ostano a che la persona offesa debba essere sottoposta nuovamente ...

Leggi dopo

Intercettazioni. Il punto della Cassazione sull’acquisizione della messaggistica scambiata con blackberry

16 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. IV, 5 aprile 2017 (dep. 12 ottobre 2017), n. 46968

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

La Corte di cassazione, Sez. IV, chiamata a pronunciarsi sul ricorso presentato da un indagato per il reati legati all’associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanza stupefacente, ha ribadito alcuni importanti principi in tema acquisizione di messaggistica scambiata con il sistema c.d. pin to pin.

Leggi dopo

Il rinvio a giudizio durante l’espletamento dell’incidente probatorio non è causa di incompatibilità

16 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. III, 15 novembre 2016 (dep. 9 ottobre 2017), n. 46368

Incompatibilità del giudice

La Corte di cassazione, Sez. III, con sentenza n. 46368 depositata il 9 ottobre 2017, ponendosi in linea con la giurisprudenza maggioritaria, ha affermato il seguente principio di diritto: «non è abnorme il provvedimento del giudice dell’udienza preliminare il quale abbia respinto la richiesta dell’imputato ...

Leggi dopo

Responsabilità professionale avvocati: arriva la proroga del termine e la convenzione del C.N.F.

12 Ottobre 2017 | di Fabio Valerini

Spese di giustizia e compensi dei difensori

Siamo arrivati alla fatidica data dell’11 ottobre 2017: sulla Gazzetta Ufficiale n. 238, il Ministero della Giustizia ha disposto la “ventilata” proroga di un mese per l’entrata in vigore dell’obbligo di assicurarsi o di adeguare la polizza professionale e a copertura degli infortuni.

Leggi dopo

Il giudice non può disporre l’archiviazione per particolare tenuità senza la richiesta del P.M.

11 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 14 settembre 2017 (dep. 4 ottobre 2017), n. 45630

Particolare tenuità del fatto

Se il giudice delle indagini preliminari riconosce la particolare tenuità del fatto in assenza di una richiesta specifica in tal senso del pubblico ministero il provvedimento è nullo.

Leggi dopo

Pagine