News

News su Reati ambientali

Traffico illecito di rifiuti. Il reato sussiste anche con riferimento alle sole attività marginali

06 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. III, 23 maggio 2019 (dep. 28 ottobre 2019), n. 43710

Reati ambientali

Con la sent. n. 43710/2019, la Terza Sezione della Cassazione ha ribadito un principio, già espresso da altre pronunce della medesima Sezione (v. Cass. pen., Sez. III, 28 febbraio 2019, n. 16056), per cui il reato di cui all’art. 452-quaterdecies c.p. si ritiene configurabile anche quando l’attività criminosa sia marginale o secondaria rispetto all’attività principale lecitamente svolta.

Leggi dopo

Associazione per delinquere e attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti. I reati possono concorrere

18 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. III, 17 maggio 2017 (dep. 20 novembre 2017), n. 52633

Reati ambientali

La Corte di cassazione, chiamata a pronunciarsi sul ricorso presentato da alcuni imputati avverso la sentenza con cui la Corte d’appello di Caltanissetta, in parziale riforma della sentenza emessa dal tribunale di Caltanissetta, dichiarava di non doversi procedere nei confronti del legale rappresentate e del titolare di un’impresa per i reati di cui agli artt. 416 c.p. e 260 d.lgs. 152/2006 in quanto estinti per intervenuta prescrizione, ha ribadito ...

Leggi dopo

Smaltimento di rifiuti non corretto, se occasionale opera la tenuità del fatto

21 Ottobre 2015

Cass. pen., Sez. III

Reati ambientali

Può trovare applicazione l’istituto della particolare tenuità del fatto (e la conseguente non punibilità) in relazione al reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata ex art. 256, d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 quando i rifiuti non siano pericolosi e la condotta dell’imputato sia meramente occasionale.

Leggi dopo