News

News

Sequestro preventivo: il curatore fallimentare è legittimato a chiederne la revoca

18 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. Unite 26 settembre 2019 (dep. 13 novembre 2019), n. 45936

Sequestro preventivo

Se il curatore fallimentare sia legittimato a chiedere la revoca del sequestro preventivo ai fini di confisca e a impugnare i provvedimenti in materia cautelare reale quando il vincolo penale sia stato disposto prima della dichiarazione di fallimento...

Leggi dopo

Criteri e modalità di rilascio di copia dei provvedimenti giudiziari agli organi di informazione. Le indicazioni della Procura di Napoli

14 Novembre 2019 | di Katia La Regina

Cronaca e critica giudiziaria

Se non può dubitarsi della centralità del ruolo di garanzia dell'informazione giudiziaria all'interno di un sistema democratico, è altrettanto indiscutibile che le peculiarità del fenomeno giurisdizionale penale rendano estremamente complessa la gestione dei rapporti tra magistrati e mass media, e impongano, per conseguenza, una attenta riflessione sulle azioni da intraprendere per ovviare alle criticità che...

Leggi dopo

Un’ulteriore erosione delle preclusioni all’accesso ai benefici penitenziari da parte della Corte costituzionale

12 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost. 9 ottobre 2019 (dep. 8 novembre 2019), n. 229

Misure alternative alla detenzione

Con la sent. n. 229/2019, la Corte costituzionale prosegue nella demolizione delle preclusioni all'accesso ai benefici penitenziari che caratterizza la disciplina esecutiva per gli autori dei reati di cui all’art. 630, comma 3, c.p...

Leggi dopo

Prescrizione del reato o legittimità del ricorso della parte civile?

08 Novembre 2019 | di Ruben Calandrelli

Prescrizione del reato

Le Sezioni Unite affrontano la questione dell’ammissibilità del ricorso della parte civile avverso la sentenza che, anche a seguito della sua impugnazione, abbia confermato la pronuncia di primo grado che senza entrare nel merito abbia dichiarato la prescrizione del reato.

Leggi dopo

Procedibilità d’ufficio per le lesioni personali stradali: nessun profilo di incostituzionalità

07 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Corte costituzionale, 25 settembre 2019 (dep. 24 ottobre 2019), n. 223

Condizioni di procedibilità

Secondo la Corte costituzionale, il Governo non avrebbe travalicato i fisiologici margini di discrezionalità impliciti nella legge delega n. 103 del 2017, di cui all’art. 1, comma 16, lett. a) e b), e, 17, nella parte in cui ha previsto la procedibilità d’ufficio per i delitti di cui all’art. 590-bis, comma 1, c.p.

Leggi dopo

Traffico illecito di rifiuti. Il reato sussiste anche con riferimento alle sole attività marginali

06 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. III, 23 maggio 2019 (dep. 28 ottobre 2019), n. 43710

Reati ambientali

Con la sent. n. 43710/2019, la Terza Sezione della Cassazione ha ribadito un principio, già espresso da altre pronunce della medesima Sezione (v. Cass. pen., Sez. III, 28 febbraio 2019, n. 16056), per cui il reato di cui all’art. 452-quaterdecies c.p. si ritiene configurabile anche quando l’attività criminosa sia marginale o secondaria rispetto all’attività principale lecitamente svolta.

Leggi dopo

La polizia giudiziaria può trasmettere a mezzo PEC un verbale d’arresto al PM

05 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. II, 17 settembre 2019 (dep. 3 ottobre 2019), n. 40535

Notifiche telematiche

Nella valutazione della tempestività della trasmissione del verbale d’arresto al PM da parte della polizia giudiziaria, non si deve tenere in considerazione solo il momento della trasmissione cartacea dello stesso, dovendosi avere riguardo della data dell’invio telematico. La polizia giudiziaria, infatti, può tranquillamente utilizzare tale tipologia di trasmissione.

Leggi dopo

Bancarotta fraudolenta. A proposito della responsabilità dell’amministratore di diritto (inconsapevole)

05 Novembre 2019 | di Renato Bricchetti

Cass. pen., Sez. V,

Reati fallimentari

Gli imputati sono stati condannati dai giudici del merito di primo e secondo grado per fatti prefallimentari (a fallire è una S.R.L.) di bancarotta fraudolenta. In particolare, per un fatto di bancarotta fraudolenta patrimoniale di piccolo-medio cabotaggio...

Leggi dopo

Codice Rosso. La relazione del Massimario della Corte di Cassazione

04 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli

L’Ufficio del massimario e del ruolo della Corte Suprema di Cassazione ha redatto la relazione sulla legge 19 luglio 2019, n. 69 Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere.

Leggi dopo

Se l’atto d’appello notificato è mancante di una pagina non si determina alcuna nullità del giudizio

31 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., 13 marzo 2019 (dep. 16 luglio 2019), n. 31195

Notifiche telematiche

La Cassazione ha escluso che si determini una nullità laddove la cancelleria notifichi a mezzo PEC l'atto di appello depositato dal condannato alla parte civile omettendo una pagina, quando l’originale risulta completo.

Leggi dopo

Pagine