Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Incostituzionale il divieto di selezione eugenetica degli embrioni

29 Gennaio 2016 | di Serena Santini

Corte costituzionale

Attività medico-chirurgica

È costituzionalmente illegittimo il divieto di selezione eugenetica degli embrioni di cui all’art. 13, l. 40/2004 nella parte in cui contempla come ipotesi di reato la condotta di selezione degli embrioni anche nei casi in cui questa sia esclusivamente finalizzata ad evitare l’impianto nell’utero della donna di embrioni affetti da malattie genetiche trasmissibili. Non è fondata, invece, la Q.L.C sul divieto di soppressione degli embrioni soprannumerari di cui all’articolo 14.

Leggi dopo

Intercettazioni di blackberry: una risposta e molte altre domande

28 Gennaio 2016 | di Cesare Parodi

Cass. pen., Sez. III

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

In materia di utilizzazione di messaggistica con sistema blackberry è corretto acquisirne i contenuti mediante intercettazione ex art. 266-bis. c.p.p.: ed invero le chat, anche se non contestuali, costituiscono un flusso di comunicazioni, così che l’intercettazione avviene con il tradizionale sistema, ossia monitorando il codice pin del telefono (ovvero il codice Imei), associato in maniera univoca ad un nickname.

Leggi dopo

Falso in bilancio e valutazioni: disorientamenti giurisprudenziali

21 Gennaio 2016 | di Antonio D'Avirro

Cass. pen., Sez. V

Reati societari

Il riferimento ai fatti materiali oggetto di falsa rappresentazione non vale a escludere la rilevanza penale degli enunciati valutativi, che sono anch'essi predicabili di falsità quando violino criteri di valutazione predeterminati.

Leggi dopo

Possesso e lancio "particolarmente tenui" di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive

20 Gennaio 2016 | di Alessandro Trinci

Trib. Milano

Particolare tenuità del fatto

Il possesso e il lancio di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive possono essere (e a quali condizioni) dichiarati non punibili per la particolare tenuità del fatto?

Leggi dopo

Il privato quale persona offesa nel reato di peculato ed il diritto al contraddittorio in caso di richiesta di archiviazione

19 Gennaio 2016 | di Gianluca Bergamaschi

Cass. pen., Sez. VI,

Archiviazione

È nullo il decreto di archiviazione, non preceduto dall’avviso della richiesta del P.M. al privato danneggiato dal pubblico ufficiale con la condotta p. e p. dall’art. 314 c.p., in quanto reato plurioffensivo che lede anche l’interesse.

Leggi dopo

Eccesso colposo: deve sussistere una effettiva situazione di legittima difesa

18 Gennaio 2016 | di Giuseppe Marra

Cass. pen., Sez. I

Difesa legittima

L'accertamento relativo alla legittima difesa reale o putativa e dell'eccesso colposo deve essere effettuato con un giudizio ex ante calato all'interno delle specifiche e peculiari circostanze concrete che connotano la fattispecie da esaminare.

Leggi dopo

Ammissibilità del rimedio risarcitorio ex art. 35-ter ord. pen. in caso di detenzione inumana

15 Gennaio 2016 | di Pasquale Bronzo

Cass. pen., Sez. I

Magistratura di sorveglianza

In caso di richiesta ex art. 35-ter, commi 1 e 2, ord. pen. avverso il provvedimento di inammissibilità adottato de plano dal magistrato di sorveglianza unico mezzo di impugnazione è il ricorso per cassazione e non il reclamo al tribunale di sorveglianza nel contraddittorio delle parti.

Leggi dopo

Evasione impropria, tra condotte penalmente rilevanti e mere trasgressioni delle prescrizioni

14 Gennaio 2016 | di Guido Colaiacovo

Cass. pen., Sez. VI

Evasione

Integra il reato di evasione qualsiasi allontanamento dal luogo degli arresti domiciliari senza autorizzazione, non assumendo alcun rilievo, a tal fine, la sua durata, la distanza dello spostamento, ovvero i motivi che inducono il soggetto ad eludere la vigilanza sullo stato custodiale.

Leggi dopo

Quando il mobbing diventa maltrattamenti in famiglia

13 Gennaio 2016 | di Paolo Di Fresco

Cass. pen., Sez. V

Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli

Le pratiche persecutorie finalizzate all’emarginazione del lavoratore possono integrare il delitto di maltrattamenti in famiglia quando il rapporto tra il datore di lavoro e il dipendente assuma natura para-familiare.

Leggi dopo

Guida in stato di ebbrezza e assunzione di farmaci: una pronuncia di merito controcorrente

11 Gennaio 2016 | di Giulia Alberti

Corte d'appello di Milano

Circolazione stradale

L’imputato può provare la non corrispondenza tra il risultato dell'accertamento del tasso alcolemico mediante alcol test e l’effettiva concentrazione di alcol nel sangue, dimostrando l’interferenza da parte dei farmaci assunti.

Leggi dopo

Pagine