Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Il Gip investito della richiesta di emettere un mandato d'arresto europeo non può procedere d'ufficio alla revoca o alla modifica della misura cautelare

12 Maggio 2020 | di Guido Colaiacovo

Cass. pen, Sez. III

Mandato di arresto europeo (MAE)

Il giudice per le indagini preliminari, investito della richiesta del P.M. di emettere un mandato d'arresto europeo, non può

Leggi dopo

Appropriazione indebita mediante sottrazione definitiva dei dati informatici. A proposito della qualificabilità del file come “cosa mobile”

07 Maggio 2020 | di Andrea Nocera

Cass. pen., Sez. II,

Appropriazione indebita

Con la sentenza in commento, la Suprema Corte affronta la questione relativa alla possibilità di qualificare i dati informatici - o i singoli file che li contengono - come cose mobili ai sensi delle disposizioni della legge penale, e la conseguente

Leggi dopo

Carcere e possesso di riviste pornografiche: la tutela della sessualità effimera del detenuto

07 Maggio 2020 | di Lorenzo Cattelan

Magistrato Sorveglianza di Verona

Detenzione

L'ordinanza in commento si iscrive nel vasto tema delle relazioni affettive del detenuto e, ancor più in generale, nella possibilità (sublimata) del soggetto ristretto di manifestare le proprie pulsioni sessuali.

Leggi dopo

Responsabilità penale della guardia medica che non effettua la visita a seguito di chiamata

29 Aprile 2020 | di Vittorio Nizza

Cass. pen., Sez. VI

Delitti contro la pubblica amministrazione

Nella sentenza in oggetto viene esaminata la problematica relativa al potere-dovere di intervento da parte del medico di turno nel servizio di guardia medica di rispondere alle chiamate ed effettuare le visite domiciliari. È rimessa, infatti, al singolo operatore sanitario la valutazione dell'opportunità e dell'urgenza...

Leggi dopo

Associazione per delinquere e responsabilità da reato degli enti: è necessaria l'inclusione dei delitti-scopo nel catalogo dei reati presupposto?

28 Aprile 2020 | di Ciro Santoriello

Cass. pen., Sez. III,

Responsabilità degli enti

Si discute in presenza di una associazione a delinquere posta in essere da soggetti che dirigono una struttura aziendale, della necessità, per riconoscere la responsabilità della persona giuridica…

Leggi dopo

Bancarotta per distrazione e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte: un caso di concorso apparente di norme e “duplicazione” delle cautele reali

23 Aprile 2020 | di Francesco Rubino, Roberta Francia

Cass. pen., Sez. III

Concorso apparente di norme

La pronuncia in commento offre un'interessante occasione per approfondire il tema del concorso apparente di norme, da sempre molto dibattuto sia in dottrina e che in giurisprudenza e sul quale non sussiste ancora unanimità di vedute.

Leggi dopo

Il reato di danneggiamento con riguardo ai beni esposti alla pubblica fede

22 Aprile 2020 | di Cristina Ingrao

Trib. Agrigento

Danneggiamento

La questione oggetto della decisione in esame attiene ai presupposti in presenza dei quali è configurabile il reato di danneggiamento, oggetto di un intervento di depenalizzazione da parte del d.lgs. n. 7 del 2016.

Leggi dopo

Violenza sessuale: la valutazione della condotta equivoca e idonea

21 Aprile 2020 | di Simone Bonfante

Cass. pen., Sez. III

Violenza sessuale

In quale caso una condotta, astrattamente riconducibile alla categoria dell'atto sessuale, è in concreto idonea ad assumere tale connotazione? quale rilevanza assume il contesto familiare nella valutazione delle dichiarazioni della persona offesa?

Leggi dopo

Rilevanze dell'errore diagnostico sulla causa del decesso: causalità omissiva secondo la regola di giudizio della ragionevole, umana certezza

20 Aprile 2020 | di Vittorio Nizza

Cass. pen., Sez. IV,

Attività medico-chirurgica

In tema di responsabilità medica il giudice che ritenga sussistente il rapporto di causalità tra omissione ed evento, in presenza di una consulenza del pubblico ministero...

Leggi dopo

La Cassazione ammette la rideterminazione discrezionale in fase esecutiva della pena accessoria nei giudicati di condanna per bancarotta fraudolenta

14 Aprile 2020 | di Lorenzo Cattelan

Cass. pen., Sez. I,

Esecuzione dei provvedimenti giurisdizionali

È consentito anche al giudice dell'esecuzione procedere alla nuova determinazione della durata delle pene accessorie, previste dall'art. 216…

Leggi dopo

Pagine