Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La condotta imperita del medico tra inosservanza delle linee guida e grado della colpa

26 Ottobre 2017 | di Marco Marzari

Cass. pen., Sez. IV

Colpa professionale

La sentenza in commento, con le sue sintetiche motivazioni, ha tuttavia affrontato due temi concernenti la colpa medica, per quanto qui interessa, arrivando ad un accenno anche ai principi posti dalla novella legislativa (c.d. legge Gelli), posto che la pronuncia si pone a cavallo tra la normativa applicabile nel tempus commissi delicti ed il successivo momento in cui detta normativa è stata abrogata.

Leggi dopo

Il furto è consumato anche quando l'automobile è dotata di antifurto satellitare

25 Ottobre 2017 | di Carmine Gatto

Cass. pen, Sez. VI

Furto

La questione involge il tema dell'aggravante della esposizione alla pubblica fede nel reato di furto nonché quella della consumazione o meno del delitto qualora su di un'autovettura sia installato un antifurto satellitare che consenta di percepire costantemente la localizzazione del veicolo. Salvo un isolato precedente (Cass. pen., Sez. V, 21 ottobre 2008 - 26 novembre 2008, n. 44157, Barbato) che ...

Leggi dopo

Mancata adozione del modello organizzativo e responsabilità dell’ente ex 231/2001

24 Ottobre 2017 | di Gaetano Bonifacio

Cass. pen., Sez. III

Responsabilità degli enti

La responsabilità amministrativa dell'ente, come evidenziato dai giudici del Supremo Collegio, deriva da quanto disposto dal d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231, recante la rubrica Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società ...

Leggi dopo

Violenza sessuale: non è necessario che l'atto sia volto a soddisfare i desideri dell'agente

23 Ottobre 2017 | di Paolo Pittaro

Cass. pen., Sez. III

Violenza sessuale

L'imputato viene condannato per il reato di violenza sessuale. Ricorre per Cassazione adducendo due ordini di motivi, relativi il primo al mancato esame della attendibilità della persona offesa, l'altro alla qualificazione giuridica del fatto.

Leggi dopo

Error aetatis in tema di prostituzione minorile: a carico dell'imputato incorre l'onere probatorio per l'invocata ignoranza inevitabile

19 Ottobre 2017 | di Tania Rizzo

Cass. pen., Sez. III

Atti sessuali con minorenne

Il fatto tipico scusante previsto dall'art. 602-quater c.p. è configurabile solo se ...

Leggi dopo

Il furto con destrezza tra interpretazione restrittiva e legge di Gresham inversa

18 Ottobre 2017 | di Giulio Corato

Cass. pen., Sez. IV,

Furto

L'interpretazione fornita dalla Corte di cassazione a Sezioni unite (sentenza n. 34090/2017), pienamente ribadita dalla sentenza in commento, merita ampia condivisione anzitutto nel suo porsi maggiormente in linea con i dettami costituzionali che saldamente àncorano la punibilità al fatto offensivo di beni giuridici e non alla rimproverabilità soggettiva o alla pericolosità dell'agente.

Leggi dopo

La responsabilità del ginecologo e del medico di base sull'andamento della gravidanza

17 Ottobre 2017 | di Vittorio Nizza

Cass. pen., Sez. IV, 14 giugno 2016

Omicidio colposo (e omicidio stradale)

In tema di responsabilità professionale medica, sussiste a carico del medico ginecologo l'obbligo di seguire con diligenza la gravidanza delle pazienti che a lui si affidano, avendo egli il dovere di assicurare attraverso i concordati controlli periodici, nonché interpretando e valorizzando le sintomatologie riferite, o comunque apprese, che la gravidanza possa giungere a compimento senza danni per la madre e per il nascituro. Fattispecie in tema di omicidio colposo, in cui la Corte ha ritenuto immune da censure ...

Leggi dopo

Incostituzionale il divieto di sospensione dell'esecuzione per i condannati minorenni

17 Ottobre 2017 | di Pasquale Bronzo

Corte cost.

Processo minorile

La Corte costituzionale, che già più volte in passato ha sottolineato come l'assoluta parificazione tra adulti e minori possa confliggere con le esigenze di specifica individualizzazione e di flessibilità del trattamento del detenuto minorenne, che comportano tra l'altro la necessità di eliminare automatismi applicativi nell'esecuzione della pena (Corte cost. n. 109/1997), ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 656, comma 9, lettera a), c.p.p., nella parte in cui non consente la sospensione

Leggi dopo

La violazione delle prescrizioni inerenti alla misura di prevenzione dopo la Corte Edu De Tommaso

13 Ottobre 2017 | di Teresa Grieco

Cass. pen., Sez. unite

Misure di prevenzione

Nella sentenza in commento, i giudici della Corte di cassazione affrontano il tema della rilevanza penale della violazione delle prescrizioni di vivere onestamente e ...

Leggi dopo

Il dolo dell'omissione di soccorso

13 Ottobre 2017 | di Paola Rigonat

Cass. pen., Sez. IV,

Omissione di soccorso

Il caso portato all'attenzione della Suprema Corte riguarda un imputato, il quale, dopo aver investito con la propria auto la persona offesa, aveva consapevolmente proseguito la marcia per recarsi a un appuntamento di lavoro; successivamente, parcheggiata l'auto in posizione distante, l'uomo era ritornato a piedi sul luogo dell'incidente.

Leggi dopo

Pagine