Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Sequestro conservativo: il periculum in mora non può essere apprezzato in base a un semplice "automatismo" imperniato sull'imputazione

19 Aprile 2019 | di Emilia Conforti

Cass. pen., Sez. V,

Sequestro conservativo

L'apprezzamento della sussistenza del periculum in mora, ai fini dell'applicazione...

Leggi dopo

Sulla legittimità della nomina “implicita” del difensore desumibile per facta concludentia

17 Aprile 2019 | di Irma Conti

Cass. pen., Sez. II,

Difesa e difensore

È ammissibile un atto presentato da un difensore che non abbia ricevuto formale mandato difensivo ai sensi dell’art. 96 c.p.p. ove la volontà di nominare quel difensore da parte dell’imputato emerga chiaramente da alcuni “elementi di fatto” inequivocabili? Devono essere rispettate le - pochissime - formalità richieste dall’art. 96 c.p.p. per il conferimento del mandato difensivo, o deve essere preferito un approccio...

Leggi dopo

Reato commesso con metodo mafioso e "collaborazione impossibile" ai fini dell'esclusione dei benefici penitenziari

16 Aprile 2019 | di Leonardo Degl'Innocenti, Francesco Faldi

Cass. pen.,

Collaboratori di giustizia

Deve essere annullata con rinvio al giudice di merito l'ordinanza con la quale il Tribunale di Sorveglianza investito della richiesta di accertamento della collaborazione impossibile in ordine ai delitti di omicidio e detenzione di armi commessi avvalendosi delle condizioni previste dall'art 416-bis c.p. ovvero al fine...

Leggi dopo

Difensore non abilitato al patrocinio dinanzi alla giurisdizioni superiori: l’imputato ha diritto alla nomina d’ufficio del sostituto cassazionista?

15 Aprile 2019 | di Luana Granozio

Cass. pen, Sez. V,

Difesa e difensore

Quali sono gli oneri e le facoltà del difensore non cassazionista che ritenga interesse dell'imputato presentare ricorso? La consunzione del termine per proporre l'impugnazione, in attesa della sostituzione d'ufficio del difensore, determina una nullità? Vi sono obblighi per il Giudice?

Leggi dopo

Trattenimento di minore all’estero da parte di un genitore contro la volontà dell'altro e punibilità della condotta secondo la legge italiana

12 Aprile 2019 | di Piera Gasparini

Cass. pen., Sez. VI,

Delitti contro la persona

La questione affrontata dalla decisione in commento riguarda la configurazione giuridica della fattispecie penale di cui all'art. 574-bis c.p., in punto di verifica della sussistenza dell'evento del reato e dell'offensività della condotta quale criterio di collegamento con la giurisdizione italiana...

Leggi dopo

Sul concorso colposo nel delitto doloso la Cassazione cambia di nuovo idea

12 Aprile 2019 | di Alessandro Trinci

Cass. pen., Sez. IV

Concorso (eventuale) di persone nel reato

Nell'ordinamento giuridico italiano è configurabile il concorso colposo nel delitto doloso? Dottrina e giurisprudenza ammettono, pacificamente, le ipotesi di concorso di persone caratterizzate da atteggiamenti soggettivi omogenei; in particolare, il concorso doloso nei delitti e nelle contravvenzioni dolose, per i quali è sufficiente quanto disposto dall'art. 110 c.p., e il concorso colposo...

Leggi dopo

Rifiuto di sottoporsi all’alcoltest: il patteggiamento preclude al giudice di rilevare il mancato avviso di farsi assistere da un difensore

10 Aprile 2019 | di Federica Negro

Cass. pen., Sez. IV,

Patteggiamento

La richiesta di applicazione concordata della pena, presupponendo la rinuncia a far valere qualunque eccezione di nullità, anche assoluta, diversa da quelle attinenti alla richiesta di patteggiamento ed al consenso ad essa prestato, comporta che il giudice investito della stessa non possa rilevare, ai sensi dell’art. 129 c.p.p. in caso di...

Leggi dopo

Modalità per l'acquisizione dei verbali di precedenti dichiarazioni rese da persona minacciata che non si sottrae all'esame

08 Aprile 2019 | di Maria Simona Chelo

Cass. pen., Sez. II,

Dibattimento

La questione sottoposta allo scrutinio di legittimità è la seguente: se la disciplina di cui all'art. 500, comma 4, c.p.p. postuli o meno la previa audizione dibattimentale del dichiarante che abbia subito pressioni finalizzate a non deporre o a deporre il falso, qualora il testimone non si sottragga all'esame dibattimentale.

Leggi dopo

Gli avvisi al difensore vanno inviati all’indirizzo PEC risultante dal ReGIndE

04 Aprile 2019 | di Maria Cristina Amoroso

Cass. pen., Sez. II,

Notifiche telematiche

Può il difensore contestare la legittimità dell’avviso inviato dall’ufficio giudiziario tramite PEC, adducendo di avere in uso una casella di posta elettronica certificata differente da quella risultante dai pubblici registri elettronici consultabili dalla cancelleria?

Leggi dopo

Reati abituali e ammissibilità dell’arresto in flagranza da parte di chi non ha assistito personalmente ai fatti

01 Aprile 2019 | di Valentina Ventura

Cass. pen., Sez. V,

Arresto in flagranza e fermo

La questione sottoposta all’esame della Suprema Corte è se sia possibile procedere all’arresto in flagranza anche quando il bagaglio conoscitivo del soggetto che procede all’arresto derivi da pregresse denunce presentate dalla vittima, denunce presentate per fatti a cui egli non abbia assistito personalmente.

Leggi dopo

Pagine