Focus

Focus

La motivazione dei sequestri dopo la sentenza Capasso delle Sezioni unite

17 Marzo 2017 | di Alessandro Trinci

Riesame

Recentemente, la suprema Corte, nella sua composizione più autorevole, si è occupata di stabilire se le novità introdotte dalla l. 47/2015 in materia di misure cautelari personali siano applicabili, ed entro quali limiti, ai provvedimenti di sequestro (intesi sia come misura cautelare che come mezzo di ricerca della prova). Affermando la necessità ...

Leggi dopo

Lo scafista e i migranti. Questioni sull'utilizzabilità delle dichiarazioni eteroaccusatorie dell'immigrato irregolare

10 Marzo 2017 | di Alessandro Leopizzi

Stranieri

I migranti che arrivano in Italia sui barconi degli scafisti commettono il reato di immigrazione clandestina? La risposta positiva a questa domanda implicherebbe che ...

Leggi dopo

La tutela della vittima nel processo penale e nelle fonti internazionali

07 Marzo 2017 | di Francesca Jole Garofoli , Patrizia Ciorciari

Persona offesa dal reato e soggetto danneggiato

La vittima del reato è destinata a guadagnarsi un posto reale nelle dinamiche processuali interne. Nonostante ad oggi si manifesti una certa ritrosia in alcuni sistemi interni a parlare di vittima, utilizzando questo termine solo in contesti extraprocessuali, di fatto si procede a riconoscerle strumenti più incisivi nell'ambito del processo penale. Dall'analisi delle direttive europee emerge un dato inconfutabile: l'obbligo degli Stati membri di garantire ...

Leggi dopo

I requisiti della comunicazione sulle conseguenze della mancata presentazione in udienza della persona offesa

06 Marzo 2017 | di Gianluca Bergamaschi

Querela

La questione verte su quale tipo di comunicazione occorra fare alla persona offesa dell'avviso che non presentandosi alla successiva udienza, senza addure un impedimento, ciò potrà essere valutato dal giudice al fine di ritenere tacitamente rimessa la querela ex art. 152 c.p.; in altre parole se ...

Leggi dopo

La difficile configurazione del momento consumativo nel reato di usura

03 Marzo 2017 | di Biagio Riccio

Usura

Suscita una problematica acuta e foriera di molte questioni, l'inquadramento del momento perfezionativo, della consumazione nel reato d'usura, alla luce della riforma dell'articolo 644 codice penale, dopo il varo della legge 108/1996. Infatti se prima dell'introduzione della nuova normativa si poteva facilmente ritenere che il momento perfezionativo del reato si identificava nel patto usurario, nel momento della stipulazione (si parlava di reato istantaneo) senza che avesse rilevanza quello della dazione, della riscossione degli interessi promessi, con la detta riforma ...

Leggi dopo

Concussione e dintorni: le problematiche al vaglio della giurisprudenza di legittimità

03 Marzo 2017 | di Francesco Vittorio Rinaldi

Concussione

La nota sentenza delle Sezioni unite della Cassazione, n. 12228/2014 (imp. Maldera), intervenuta a comporre il contrasto giurisprudenziale sorto tra le Sezioni semplici della suprema Corte all'indomani delle modifiche apportate al delitto di concussione e ai reati contro la P.A. con la l. 190/2012, ha dettato taluni importanti principi sul tema del discrimine tra la fattispecie di concussione e quella di induzione indebita a dare o promettere utilità di cui all'art. 319-quater c.p.

Leggi dopo

La nuova legge sulla responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie

01 Marzo 2017 | di Carlo Brusco

Omicidio colposo (e omicidio stradale)

Il 28 febbraio 2017 la Camera dei deputati ha approvato in via definitiva il disegno di legge recante "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonchè in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie".

Leggi dopo

Con i decreti attuativi si delineano alcuni contorni penalistici delle Unioni civili

21 Febbraio 2017 | di Elena Emma Piccatti

Convivenza more uxorio

A seguito della l. 20 maggio 2016 n. 76, che in particolare ha istituito l'unione civile tra persone dello stesso sesso quale specifica formazione sociale ai sensi degli artt. 2 e 3 Cost., il Governo ha emanato il d. lgs. 19 gennaio 2017, n. 6 «Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario coordinamento con la disciplina delle unioni civili, ai sensi dell’art. 1, comma 28, lettera c), della legge 20 maggio 2016, n. 76».

Leggi dopo

Reati tributari: insanabili contraddizioni tra Europa e Italia ed incertezze sull'evoluzione della tutela erariale

20 Febbraio 2017 | di Gianluca Gambogi

Prescrizione del reato

La Corte costituzionale, come ormai noto a tutti, con l'ordinanza n. 24 del 23 novembre 2016, depositata il 26 gennaio 2017, ha deciso di non decidere in merito alle problematiche giuridiche scaturite dal celebre caso Taricco ...

Leggi dopo

O.P.G. ultimo atto. Il passaggio alle Rems e la difficile relazione tra il diritto e la psichiatria

20 Febbraio 2017 | di Leonardo Marino, Cristina Camilleri

Misure di sicurezza

Il decreto legge del 22 dicembre 2011, n. 211, rubricato Interventi urgenti per il contrasto della tensione detentiva determinata dal sovraffollamento delle carceri, convertito in legge 9 del 17 febbraio 2012, ha previsto il completamento del processo di superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari ...

Leggi dopo

Pagine