Focus

Focus

Misure di prevenzione anticorruzione: l'equiparazione tra mafiosi e corrotti (o corruttori) nel nuovo codice antimafia

13 Novembre 2017 | di Maria Hilda Schettino


Misure di prevenzione

Con la legge 17 ottobre 2017, n. 161, pubblicata in Gazzetta ufficiale n. 258 il 19 novembre 2017, il Legislatore torna ancora una volta a porre mano al sistema delle misure di prevenzione previsto nel codice antimafia e lo fa introducendo interessanti novità in materia di lotta alla corruzione.

Leggi dopo

I controlli ufficiali sugli alimenti secondo il nuovo regolamento 625/2017

09 Novembre 2017 | di Carlo Maria Pellicano

Alimenti e bevande

Nella Gazzetta ufficiale europea n. 95 del 7 aprile 2017, è stato pubblicato il regolamento 2017/625 del parlamento europeo e del consiglio del 15 marzo 2017 relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l'applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari. Il regolamento entrerà in vigore il 14 dicembre 2019. Il regolamento 635/2017 disciplina le nuove disposizioni in materia di controlli ufficiali.

Leggi dopo

Speciale misure di prevenzione. La riforma del codice antimafia

08 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Misure di prevenzione

È stata pubblicata, in Gazzetta ufficiale n. 258 del 4 novembre 2017, la legge 17 ottobre 2017, n. 161, "Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione personali, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al codice penale e alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale e altre disposizioni. Delega al Governo per la tutela del lavoro e delle aziende sequestrate e confiscate". La legge entrerà in vigore il 19 novembre 2017

Leggi dopo

Il nuovo assetto delle misure di prevenzione personali

08 Novembre 2017 | di Maria Francesca Cortesi


Misure di prevenzione

È stata pubblicata in Gazzetta ufficiale n. 258 del 4 novembre 2017 la legge 17 ottobre 2017, n. 161 recante Modifiche al codice delle legge antimafia e delle misure di prevenzione. Il Capo I della legge interviene sulla disciplina delle misure di prevenzione personali. La novella incide in modo significativo sull'assetto dell'art. 4 d.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 ampliando il novero dei destinatari delle misure di prevenzione personali di competenza dell'autorità giudiziaria nonché delle misure di matrice patrimoniale di cui ...

Leggi dopo

Il procedimento di prevenzione si stabilizza e rimpiazza il processo penale (ma siamo agli antipodi del giusto processo)

07 Novembre 2017 | di Leonardo Filippi

Misure di prevenzione

La riforma del 2017 sul codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione ha consolidato la legislazione speciale italiana degli ultimi anni, rafforzando il corpus di un «diritto di polizia», che, nato nel campo dell'amministrazione per ...

Leggi dopo

Il concetto di atti sessuali

03 Novembre 2017 | di Francesca Romana Fulvi

Violenza sessuale

L'atto sessuale in sé è lecito in quanto costituisce una manifestazione esteriore di una libertà fondamentale dell'individuo, quella sessuale. Diviene, però, penalmente rilevante quando manca il reciproco ed effettivo consenso al suo compimento e viene, pertanto, imposto alla persona offesa. In questo senso l'art. 609-bisc.p. adotta la locuzione atti sessuali come omnicomprensiva delle condotte invasive della sfera sessuale altrui.

Leggi dopo

La qualificazione giuridica dell'art. 590-bis c.p. e il problema della procedibilità delle nuove lesioni stradali gravi o gravissime

30 Ottobre 2017 | di Fabio Piccioni

Lesioni (colpose e dolose)

Come noto, con la l. 23 marzo 2016, n. 41 il riferimento alle lesioni gravi e gravissime determinate dalla violazione della disciplina della circolazione ...

Leggi dopo

Gli accertamenti genetici in sede di indagini preliminari

30 Ottobre 2017 | di Alessandro Leopizzi

Indagini preliminari

Il contributo offerto delle scienze biologiche agli accertamenti penalistici è sicuramente notevole, in particolare per quel che riguarda le informazioni ricavabili dal patrimonio genetico. Le delicatissime implicazioni conseguenti alla possibile invasività di queste investigazioni impongono il rispetto scrupoloso delle norme previste per l'acquisizione, la conservazione e la valutazione dei reperti sia dal diritto processuale penale, sia dalla migliore scienza ed esperienza del momento storico. Non c'è quasi bisogno di evidenziare al lettore la sempre crescente complessità tecnologica della società contemporanea ...

Leggi dopo

Colpa cosciente e colpa semplice: opposte conclusioni nella valutazione della fattispecie di naufragio e dei delitti di omicidio e lesioni colpose

27 Ottobre 2017 | di Alessandro Arturi

Cass. pen., Sez. IV

Colpa

La Cassazione penale, con sentenza n. 35585 del 20 aprile 2017, pronunciandosi sui ricorsi presentati dal procuratore generale di Firenze e dai difensori del comandante Schettino, ha affrontato, fra le altre, la questione riguardante l'aggravante prevista dall'art. 61 n. 3 c.p. ...

Leggi dopo

L'insostenibile leggerezza dell'appello?

23 Ottobre 2017 | di Marco Siragusa


Appello

L'appello vive una stagione nuova ed incerta. L'oggetto del giudizio di appello sarà ancora la sentenza di primo grado oppure l'asse del giudizio si sposterà anche verso un “rifacimento” del primo giudizio di merito? La materia è in progressiva evoluzione ed è stata nuovamente rimessa alle Sezioni unite, che tratteranno la questione all'udienza del 21 dicembre prossimo. Il Focus ripercorre in estrema sintesi la cronologia degli eventi e anticipa, laddove possibile, quel che accadrà.

Leggi dopo

Pagine