Focus

Focus

Trojan horse e reati contro la pubblica amministrazione: un parto prematuro

28 Febbraio 2020 | di Alessandro Diddi

Cass. Civ., Sez. unite

Delitti contro la pubblica amministrazione

In materia di intercettazioni ambientali, per effetto di quanto statuito dall'art. 1, comma 3 della l. 9 gennaio 2019, n. 3 – che ha determinato l'integrale applicazione ai più gravi reati contro la pubblica amministrazione della speciale disciplina in materia di intercettazione…

Leggi dopo

Convertito il d.l. 161/2019 in materia di intercettazioni: le correzioni di rotta

26 Febbraio 2020 | di Cesare Parodi

DDL A.S.1659_Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 161

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Con la legge di conversione del d.l. 161/2019 in materia di intercettazioni. Il legislatore non si è limitato ad alcuni interventi di coordinamento della nuova normativa ma ha fornito nuove precise in tema di deposito degli atti, di utilizzo del captatore in relazione ai reati in materia di P.A., di giudizio immediato e di utilizzo in generale delle intercettazioni in procedimenti diversi; alcuni ritocchi sono stati previsti anche sul tema dell’archivio digitale e sulle disposizioni di attuazione.

Leggi dopo

La nuova difesa legittima e l'eccesso colposo. Applicazioni pratiche

19 Febbraio 2020 | di Giulio Corato

Cass. pen., Sez. III

Difesa legittima

L'introduzione ad opera della l. 36/2019 dell'avverbio “sempre” nell'ambito del comma 2 dell'art. 52 c.p. non priva di validità il consolidato principio…

Leggi dopo

Il caso fortuito: un mistero causale che non ricorre mai

18 Febbraio 2020 | di Gianluca Bergamaschi

Caso fortuito e forza maggiore

La questione affrontata verte, non tanto sul fatto se il fortuito escluda il nesso eziologico o l'elemento psicologico del reato, ma se un evento imprevisto, in quanto imprevedibile e/o inevitabile, possa costituire caso fortuito anche quando il soggetto abbia tenuto una...

Leggi dopo

La tutela penale dei dati sanitari alla luce del nuovo codice privacy

13 Febbraio 2020 | di Veronica Clara Talamo

Privacy

Se da un lato l'eminente evoluzione tecnologica e la ramificazione dei processi informatici sono state occasione per ripensare alla centralità del diritto alla riservatezza, inteso come presidio della vita intima da ingerenze altrui e interconnesso con la dignità della persona; dall'altra parte hanno inaugurato il tema della sanità elettronica, accentuando aspetti legali e implicazioni...

Leggi dopo

41-bis: verso un bilanciamento dei diritti “illuminato” da parte della giurisprudenza di legittimità?

31 Gennaio 2020 | di Veronica Manca

Carcere duro

All'alba del 2020, dopo un dicembre all'insegna del rinnovamento epocale, con la sent. n. 253 del 2019, si ritiene opportuno fare il punto sull'istituto per eccellenza del c.d. “doppio binario” penitenziario e simbolo della c.d. “ostatività” alla rieducazione, ovverosia il 41-bis ord. penit.

Leggi dopo

Il diritto di astensione dei difensori dopo le sentenze costituzionali n. 180 del 2018 e n. 14 del 2019

29 Gennaio 2020 | di Virginia Oddi

Difesa e difensore

Il diritto di astensione collettiva dalle udienze dei difensori nei processi con imputati in vinculis ha suscitato, a seguito delle sentenze della Corte costituzionale, intensi dibattiti dottrinali e giurisprudenziali. È imprescindibile, dunque, individuare l’interpretazione costituzionalmente orientata della disciplina applicativa del codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienze degli avvocati in relazione all’inviolabilità del diritto alla libertà personale.

Leggi dopo

Indagini informatiche e acquisizione dei file: accertamento o rilievo?

27 Gennaio 2020 | di Cesare Parodi

Trib. Milano

Prova

Le modalità di acquisizione dei file individuati nell'ambito di perquisizioni informatiche possono essere determinate in relazione alla effettiva utilizzabilità- spesso decisiva- degli stessi. In questo senso è indispensabile verificare l'effettiva natura dell'attività in oggetto e se – conseguentemente - debba essere applicata la procedura degli accertamenti tecnici irripetibili ex art 360 c.p.p. o se siano sufficiente l'attività delegata alla P.G.

Leggi dopo

Gestore di una pista da slittino: obblighi di valutazione dei rischi e di vigilanza sull'attività del delegato

21 Gennaio 2020 | di Giovanni Caspani

Omissione di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro

La materia della sicurezza nella pratica non agonistica degli sport invernali da discesa e da fondo è regolamentata, a livello statale, dalla legge 24 dicembre 2003, n. 363. Si tratta di una disciplina che detta i principi informatori e che rinvia alla normativa regionale gli aspetti di dettaglio. L'art. 22, comma 1, prevede che: “Le regioni... sono tenute ad adeguare la propria normativa alle disposizioni di cui alla legge stessa e a quelle che costituiscono principi fondamentali in tema di sicurezza individuale e collettiva nella pratica dello sci e degli altri sport della neve”.

Leggi dopo

Brevi osservazioni sulla disciplina della prescrizione del reato

20 Gennaio 2020 | di Massimo Biffa

Prescrizione del reato

Oggi la disciplina della prescrizione del reato ha tre differenti scansioni temporali: quella della legge Cirielli, quella della riforma Orlando e, dal 1 gennaio 2020, quella della l. n. 3 del 2019, tutte legate al diverso momento in cui il reato è stato commesso. A distanza di nemmeno un anno dalle modifiche introdotte dal governo precedente (L. 103/2017) in relazione alla sospensione dei termini, per un periodo complessivamente non superiore a tre anni...

Leggi dopo

Pagine