Focus

Focus su Archiviazione

Archiviazione della notizia di reato. Le modifiche introdotte dalla Riforma della giustizia penale

11 Luglio 2017 | di Alessandro Leopizzi

Archiviazione

L'art. 1 commi 31-35 della legge 103/2017 (cosiddetta Riforma Orlando) modifica in maniera significativa la disciplina procedurale in tema di archiviazione della notizia di reato, nell'ottica, duplice e in parte contraddittoria, di rafforzamento delle garanzie, soprattutto per la persona offesa e di riduzione dei tempi del procedimento.

Leggi dopo

Attuali equilibri fra poteri del Gip e funzioni del magistrato inquirente in tema di indagini coatte e imputazione coatta

29 Settembre 2015 | di Anna Lisa Mattrella

Archiviazione

Secondo l’art. 112 della Carta costituzionale “il pubblico ministero ha l’obbligo di esercitare l’azione penale”. Tale obbligo, tuttavia, non vuole significare che a ogni iscrizione di notitia criminis debba corrispondere l’instaurazione del processo, il pubblico ministero, infatti, deve esercitare l’azione penale allorquando ritenga fondata la notizia di reato, quando cioè gli elementi raccolti nella fase delle indagini preliminari siano idonei a sostenere l’accusa in giudizio.

Leggi dopo

In discussione alla Camera dei deputati la riforma del procedimento di archiviazione: luci e ombre

06 Agosto 2015 | di Margherita Piccardi

Archiviazione

I commi 4 e 5, dell’art. 10 del disegno di legge che il Governo ha presentato il 23 dicembre 2014 alla Camera dei deputati (C.2798), concernente “Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi e per un maggiore contrasto del fenomeno corruttivo, oltre che all’ordinamento penitenziario per l’effettività rieducativa della pena”, apportano significative modifiche alla disciplina del procedimento di archiviazione.

Leggi dopo