Focus

Focus

La legge di conversione del d.l. Ristori e l’impatto sul procedimento penale

18 Gennaio 2021 | di Luigi Giordano

Processo telematico

l 24 dicembre 2020 è stata pubblicata la legge 18 dicembre 2020, n. 176 di conversione del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, cd. “Decreto Ristori”.In sintesi, per quello che riguarda il procedimento penale questa legge: ha apportato alcune modifiche all'art. 23 del decreto-legge n. 137 del 2020, che disciplina le “Disposizioni per l'esercizio dell'attività giurisdizionale nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”; ha introdotto nel decreto-legge suddetto l'art. 23-bis, che ha introdotto le...

Leggi dopo

Tre questioni in materia di maltrattamenti: il punto di vista della Suprema Corte in una recente pronuncia

18 Gennaio 2021 | di Alessandro Trinci

Cass. pen., Sez. V,

Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli

È configurabile un concorso di reati tra la fattispecie di maltrattamenti e quella di sequestro di persona? Nell'ipotesi in cui il reato di lesioni concorra con quello di maltrattamenti secondo lo schema della continuazione criminosa o del concorso formale di reati, è configurabile la circostanza aggravante prevista dall'art. 576 comma 1 n. 5 c.p.?;

Leggi dopo

Criptovalute e responsabilità penali: quali reati e quali sequestri?

18 Gennaio 2021 | di Cesare Parodi

Criminalità informatica

La sempre maggiore diffusione delle criptovalute impone di chiarire sul piano formale i ruoli dei soggetti che il legislatore ha individuato per lo svolgimento e i controlli sulle attività del settore. Soggetti che proprio in forza del loro ruolo si trovano nella condizione di porre in essere condotte illecite specifiche in danno degli utenti, verosimilmente riconducibili al delitto di frode informatica. È, infine, da chiarire con quali modalità e con quali garanzie sia possibile procedere, in ambito penale, a un sequestro di monete virtuali.

Leggi dopo

Carcere e conversione del d.l. Ristori. Punto e a capo sulle (assenti) riforme deflattive da emergenza sanitaria

14 Gennaio 2021 | di Veronica Manca

Detenzione

Con la legge di conversione n. 176 del 2020, naufragano definitivamente le speranze di tutti coloro che, in sede parlamentare e non, si aspettavano delle integrazioni significative al “timido” decreto Ristori n. 137 del 2020: in gran parte infatti i nuovi testi legislativi ricalcano il c.d. decreto Cura Italia, riprendendo sostanzialmente la stessa logica del minor impatto possibile sul carcere.

Leggi dopo

Il d.lgs. n. 231/2001 dopo l’attuazione della Direttiva PIF e gli strumenti di mitigazione dei rischi connessi alle nuove fattispecie di reato

14 Gennaio 2021 | di Michele D'Avirro, Giulia Cantini

Responsabilità degli enti

Il recepimento della Direttiva UE 2017/1371 (Direttiva PIF) relativa alla lotta contro le frodi che ledono gli interessi finanziari dell'Unione, avvenuto attraverso il d.lgs. n. 75/2020, ha introdotto nuove fattispecie di reato nel catalogo dei reati previsti nel d.lgs. n. 231/2001. L'introduzione dei nuovi reati presupposto è destinata ad avere impatti rilevanti sui Modelli di organizzazione, gestione e controllo degli enti sia privati sia in controllo pubblico.

Leggi dopo

Indagini preliminari ed emergenza Covid-19: più ombre che luci

11 Gennaio 2021 | di Francesco Agnino

Indagini preliminari

A causa dell'emergenza sanitaria tuttora in corso e dell'aggravarsi delle condizioni di diffusione del virus verificatosi nel terzo trimestre del 2020, il Consiglio dei Ministri ha approvato il cosiddetto “decreto Ristori” (d.l. 28 ottobre 2020, n. 137) e, a distanza di pochi giorni, il “decreto Ristori bis” (d.l. del 9 novembre 2020, n. 149), volti a introdurre misure urgenti per la tutela della salute e per il sostegno ai lavoratori e ai settori produttivi, nonché in materia di giustizia e sicurezza connesse all'epidemia da Covid-19...

Leggi dopo

Conversione in legge del decreto Ristori e udienze da remoto: la diabolica perseveranza di un legislatore (tecnicamente) confuso

08 Gennaio 2021 | di Riccardo Nerucci, Alessandro Trinci

Processo telematico

Nonostante il Governo, con il decreto Ristori, avesse maneggiato in modo maldestro il processo telematico come strumento di contenimento dei contagi da Covid-19 nell'ambiente giudiziario, elaborando una disciplina farraginosa, confusa, a tratti incomprensibile, che aveva disseminato dubbi e disorientamento fra agli operatori pratici, il dibattito parlamentare non ha minimamente diradato le nebbie addensate dal Governo...

Leggi dopo

La scelta tra tutela della collettività e diritto alla salute del detenuto

08 Gennaio 2021 | di Riccardo Polidoro, Claudia Cavaliere

Detenzione domiciliare

Con la sentenza n. 245/2020, la Corte Costituzionale è tornata a pronunciarsi, questa volta in maniera più esaustiva, sulla legittimità costituzionale degli artt. 2 e 5 d.l. 10 maggio 2020, n. 29 e dell'art. 2-bis d.l. 30 aprile 2020, n. 28 (recante, tra l'altro, ulteriori misure urgenti in materia di ordinamento penitenziario), convertito, con modificazioni, nella legge 25 giugno 2020, n. 70.

Leggi dopo

L'appello penale pandemico dopo la legge di conversione: continua la deroga al codice di procedura penale

05 Gennaio 2021 | di Marco Siragusa

Appello

Il giorno di Natale 2020 è entrata in vigore la l. 176/2020 con la quale il Parlamento, con voto di fiducia, ha convertito in legge i decreti legge Ristori (il n. 137/2020, il n. 149/2020 e il 157/2020). La tecnica legislativa, esplicitata all'articolo 1 della legge, ha previsto la conversione del decreto legge n. 137/2020 e l'abrogazione degli altri due, il n. 149/2020 e il n. 157/2020. Tuttavia, le norme in materia di giustizia introdotte da quest'ultimi decreti sono state recepite nella legge di conversione con modifiche e alcune, importanti, novità.

Leggi dopo

Conversione del d.l. Ristori: la disciplina emergenziale del ricorso per cassazione

05 Gennaio 2021 | di Renato Bricchetti

Legge 18 dicembre 2020, n. 176

Ricorso per cassazione (Disposizioni generali)

Il comma 1 dell'art. 23 stabilisce che anche le disposizioni dettate per il giudizio di cassazione operano limitatamente al periodo 29 ottobre 2020 – 31 gennaio 2021. Dette disposizioni contenute nel comma 8, che non è stato modificato dalla legge di conversione, sono destinate ad applicarsi soprattutto alle udienze già fissate (con comunicazioni alle parti, di regola, già avvenute).

Leggi dopo

Pagine