Contrasti giurisprudenziali

Contrasti giurisprudenziali su Prescrizione del reato

Il condannato non impugnante può godere della prescrizione per opera dell'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p.?

27 Ottobre 2017 | di Antonella Marandola


Prescrizione del reato

La questione rimessa al Collegio riunito è se l'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p. della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione operi in favore del coimputato non impugnante solo qualora detta causa estintiva sia maturata prima dell'irrevocabilità della sentenza nei confronti dello stesso ovvero anche nell'ipotesi in cui la causa di estinzione sia maturata dopo l'irrevocabilità della sentenza di condanna nei confronti del coimputato non impugnante.

Leggi dopo

La dichiarazione di prescrizione senza contraddittorio conduce sempre all'annullamento della sentenza di appello?

12 Luglio 2017 | di Paola Borrelli

Cass. pen., Sez. unite,

Prescrizione del reato

Assegnato alle Sezioni unite il quesito sulla possibilità, per il giudice di legittimità, di non dichiarare sempre e comunque la nullità della sentenza di prescrizione in grado di appello viziata per violazione del contraddittorio ...

Leggi dopo

Computo dei termini di prescrizione del reato edilizio

27 Aprile 2016 | di Cristina Ingrao

Prescrizione del reato

Le Sezioni unite hanno affermato che la sospensione del processo, prevista nel caso di presentazione dell’istanza di "accertamento di conformità" ex art. 36 d.P.R. n. 380/2001, deve essere considerata ai fini del computo dei termini di prescrizione del reato edilizio.

Leggi dopo

Sentenza cumulativa e prescrizione maturata dopo l'appello per i capi d'imputazione non impugnati in Cassazione

04 Aprile 2016 | di Antonella Marandola

Prescrizione del reato

Di recente si è riproposta innanzi alla Sez. VI della Cassazione la questione di circa la sorte dell'autonomo capo di imputazione che sia stato impugnato, con motivi poi valutati originariamente inammissibili, con un unico ricorso relativo anche a diverso e autonomo capo di imputazione i cui motivi sono stati accolti.

Leggi dopo

La rilevabilità di ufficio della prescrizione in Cassazione

04 Gennaio 2016 | di Sergio Beltrani

Prescrizione del reato

Vi è contrasto in giurisprudenza in merito alla rilevabilità di ufficio in Cassazione – in presenza di ricorso inammissibile - della prescrizione del reato maturata prima della sentenza di appello, ma non eccepita in appello, né dedotta nei motivi di ricorso. Le Sezioni unite penali della Corte di cassazione chiamate a decidere avevano ritenuto che l'intervenuta formazione del giudicato sostanziale derivante dalla proposizione di un atto di impugnazione invalido precluda ogni possibilità sia di far valere una causa di non punibilità precedentemente maturata.

Leggi dopo

La prescrizione per il delitto punito con l’ergastolo commesso prima delle modifiche all’art. 157 c.p.

12 Ottobre 2015 | di Sergio Beltrani

Prescrizione del reato

Vi è contrasto in giurisprudenza in merito al termine di prescrizione della pena dell’ergastolo per delitti commessi prima della modifica dell’art. 157 c.p. per effetto della l. n. 251 del 2005, in presenza del riconoscimento di circostanza attenuante dalla quale derivi l’applicazione di pena detentiva temporanea.

Leggi dopo

Estinzione del reato per prescrizione e confisca di cose costituenti prezzo del reato

22 Luglio 2015 | di Sergio Beltrani

Prescrizione del reato

Nonostante una pronunzia delle Sezioni unite (sentenza n. 38834/2008, permane in giurisprudenza il contrasto in merito alla confiscabilità o meno delle cose costituenti “prezzo” del reato con la sentenza che dichiara l’estinzione del reato.

Leggi dopo