Contrasti giurisprudenziali

Contrasti giurisprudenziali

L’applicabilità della sospensione feriale anche per la redazione della motivazione della sentenza

19 Ottobre 2017 | di Enrico Campoli

Termini processuali

Il termine per la redazione della motivazione della sentenza (art. 544 c.p.p.) è sospeso durante il periodo feriale ovvero continua a decorrere secondo la consolidata giurisprudenza risalente a Sezioni unite n. 7498/1996?

Leggi dopo

Il condannato non impugnante può godere della prescrizione per opera dell'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p.?

16 Ottobre 2017 | di Antonella Marandola


Prescrizione del reato

La questione rimessa al Collegio riunito è se l'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p. della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione operi in favore del coimputato non impugnante solo qualora detta causa estintiva sia maturata prima dell'irrevocabilità della sentenza nei confronti dello stesso ovvero anche nell'ipotesi in cui la causa di estinzione sia maturata dopo l'irrevocabilità della sentenza di condanna nei confronti del coimputato non impugnante.

Leggi dopo

La competenza in caso di connessione teleologica plurisoggettiva

11 Ottobre 2017 | di Aldo Aceto


Connessione (competenza per)

La questione rimessa alle Sezioni unite è se la competenza per connessione di cui all'art. 12, lett.c), c.p.p., si applica ai soli casi in cui i diversi reati sono stati commessi dallo (o dagli) stesso(i) autore(i) (connessione teleologica monosoggettiva) ovvero anche ai reati commessi da più autori tra loro diversi (plurisoggettiva).

Leggi dopo

Può la parte civile ricorrere in Cassazione avverso l’annullamento del sequestro conservativo disposto in suo favore?

09 Ottobre 2017 | di Aldo Aceto


Parte civile, responsabile civile e soggetto civilmente obbligato per la pena pecuniaria

Le Sezioni Unite penali della Suprema Corte sono nuovamente chiamate a decidere se la parte civile può ricorrere per cassazione avverso il provvedimento di annullamento dell'ordinanza di sequestro conservativo ottenuto su sua richiesta. Sulla legittimazione della parte civile a impugnare l'ordinanza di annullamento del provvedimento di sequestro conservativo adottato a sua domanda, la Suprema Corte era già intervenuta ...

Leggi dopo

Quanti reati si commettono portando illecitamente in luogo pubblico un'arma comune da sparo clandestina?

04 Ottobre 2017 | di Angelo Valerio Lanna

Cass. pen., Sez. unite, 22 giugno 2017 (dep. 12 settembre 2017), n. 41588

Armi, munizioni ed esplosivi

il delitto di porto in luogo pubblico di arma comune da sparo (l. 895 del 1967, artt. 4 e 7) e il delitto di porto in luogo pubblico di arma clandestina (l. 110 del 1975, art. 23, commi 1 e 4) sono tra di loro in concorso formale ovvero ...

Leggi dopo

L’interesse all’impugnazione anche in seguito alla restituzione, previa estrazione di copia, dei dati informatici

27 Settembre 2017 | di Enrico Campoli

Cass. pen., Sez. unite, 20 luglio 2017 (dep. 7 settembre 2017), n. 40963

Impugnazioni

Permane l’interesse all’impugnazione qualora, in seguito al sequestro probatorio dei dati informatici, quest’ultimi vengano restituiti all’interessato previa estrazione di copia? Esiste un diritto all’esclusività delle informazioni contenute nei dati informatici che persiste, in capo al loro titolare, anche sulle copie estratte?

Leggi dopo

La trasmissione degli atti in caso di incompetenza per materia per un reato di cui all’art. 51-bis c.p.p.

26 Settembre 2017 | di Emilia Conforti

Cass. pen., Sez. unite, 23 marzo 2017 (dep. 31 agosto 2017), n. 39746

Competenza

Le Sezioni unite della suprema Corte sono chiamate a risolvere la questione se in tema di incompetenza per materia, in particolare nel caso in cui l'incompetenza riguarda uno dei reati previsti dall'art. 51,comma 3-bis, c.p.p.,di competenza della Corte di assise del medesimo ambito territoriale, gli atti debbano essere trasmessi ...

Leggi dopo

Accesso abusivo a sistema informatico: può essere sufficiente lo “sviamento di potere”?

18 Settembre 2017 | di Cesare Parodi

Cass. pen., Sez. unite

Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico

Il delitto previsto dall'art. 615-ter, comma 2, n. 1 c.p., può essere integrato anche dalla condotta del pubblico ufficiale o dell'incaricato di pubblico servizio che, pur formalmente autorizzato all'accesso ad un sistema informatico o telematico, pone in essere ...

Leggi dopo

Sui presupposti della circostanza aggravante del furto con destrezza, la parola alle Sezioni unite

09 Agosto 2017 | di Alessandra Bassi

Cass. pen., Sez. unite

Furto

Le Sezioni unite della cassazione sono chiamate a dirimere il contrasto interpretativo sui presupposti della circostanza aggravante speciale del furto commesso con destrezza.

Leggi dopo

Il controverso limite della pena massima continuata applicabile in sede esecutiva

20 Luglio 2017 | di Enrico Campoli

Giudice dell’esecuzione

Il limite dettato dall'art. 81, commi 1 e 2, c.p. in tema di applicazione della pena in sede di continuazione (triplo della pena inflitta per il reato più grave) trova applicazione anche in sede di esecuzione ovvero, in quest'ultima sede, trova spazio la regola dettata dall'art. 671, comma 2, c.p.p. secondo cui esso è valicabile in quanto formato dalla somma delle pene inflitte in ciascuna decisione irrevocabile?

Leggi dopo

Pagine