Procedimento minorile (In generale)

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Chiara Fiandanese

Processo minorile

In caso di reato commesso da imputato minore di età la normativa di riferimento è contenuta nel d.P.R. n. 448/1988. È stata prevista una disciplina speciale in ragione della particolare tutela che si ritiene debba essere prestata al soggetto minorenne.

Misure precautelari

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Laura Bellanova, Ruben Calandrelli

Arresto in flagranza e fermo

Le misure precautelari sono dei provvedimenti, temporaneamente, limitativi della libertà personale. Esse si distinguono in arresto, disciplinato dagli artt. 380 ss. c.p.p., e fermo, disciplinato invece dall’art. 384 c.p.p. Il d.l. 93/2013, conv. con modif. in l. 119/2013 ha inserito l’articolo 384-bis, introducendo così una nuova misure precautelare: l’allontanamento urgente dalla casa familiare.

Udienza preliminare

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Alessandro Trinci

Udienza preliminare

L'udienza preliminare, detta anche "udienza filtro", è disciplinata dagli artt. 416 ss. c.p.p.: è il momento in cui si decide se il procedimento debba essere archiaviato o proseguire al dibattimento, ovvero se optare per un rito speciale.

Intercettazioni di comunicazioni tra presenti mediante inserimento di captatore informatico

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Francesco Agnino

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Focus sulla disciplina delle intercettationi tra presenti mediante captatore informatico di cui al comma 2-bis dell'art. 266 c.p.p., inserito dal d.lgs. 216/2017 e ulteriormente modificato dal d.l. 161/2019.

Procedimento minorile - Sospensione del processo con messa alla prova

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Chiara Fiandanese

Processo minorile

L'art. 28 del D.P.R. n. 448/1988 disciplina l'istituto della sospensione del processo con messa alla prova per i minorenni. Il giudice può disporre la sospensione quando ritiene di dover valutare la personalità del minorenne all'esito della prova dispostas secondo quanto stabilisce il secondo comma dello stesso articolo.

Procedimento per decreto

15 Ottobre 2020 | Procedimento penale | di Chiara Fiandanese

Procedimento per decreto

Il procedimento per decreto è un rito speciale che non prevede l’udienza preliminare e tantomeno la fase dibattimentale. Il pubblico ministero, qualora ritenga che si debba applicare soltanto una pena pecuniaria, anche se inflitta in sostituzione di pena detentiva e purché non risulti la necessità di applicare una misura di sicurezza, può presentare al giudice per le indagini preliminari richiesta motivata di emissione del decreto penale di condanna. A seguito della l. 23 giugno 2017, n. 103 (riforma Orlando) la pena pecuniaria non sia più determinata dal pubblico ministero ma dal giudice.

Responsabilità amministrativa da reato degli enti: il procedimento

15 Ottobre 2020 | 231 | di Federico Lucariello, Maria Hilda Schettino

Responsabilità degli enti

Il d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nel nostro ordinamento la responsabilità amministrativa da reato degli enti. Il Capo III del citato d.lgs. disciplina il procedimento di accertamento e di applicazione delle persone giuridiche, in particolare l’art. 34 chiarisce che si applicano altresì, in quanto compatibili, le norme del codice di procedura penale e del decreto legislativo 28 luglio 1989, n. 271.

Responsabilità amministrativa da reato degli enti: le sanzioni

15 Ottobre 2020 | 231 | di Federico Lucariello, Maria Hilda Schettino

Responsabilità degli enti

Il procedimento e i criteri per la scelta della sanzione da applicare all'ente una volta accertata la sua responsabilita ex d.lgs. 231/2001

Pagine