Bussola

Reati fallimentari

01 Giugno 2020 |

Sommario

Inquadramento | Il Codice della crisi d'impresa. La nuova nomenclatura legis | Classificazioni | Definizioni | I beni giuridici tutelati | Le singole fattispecie di bancarotta fraudolenta. Bancarotta fraudolenta patrimoniale propria e impropria | (Segue). Bancarotta fraudolenta documentale propria e impropria | (Segue). La bancarotta patrimoniale semplice propria e impropria | (Segue). La bancarotta documentale semplice propria e impropria | (Segue). La bancarotta preferenziale | La sentenza dichiarativa di fallimento | Le ipotesi di bancarotta impropria societaria, dolosa e per effetto di operazioni dolose | I soggetti attivi | (Segue). L'amministratore di fatto | (Segue) Il concorso del c.d. extraneus | Altri reati concorsuali |

 

Il diritto penale fallimentare è il settore del diritto penale dell'impresa che si occupa delle fattispecie di reato inerenti alla patologia criminale del fallimento e delle procedure concorsuali previste dalla legge. Sotto il profilo normativo, la materia è anzitutto disciplinata dal r.d. 16 marzo1942, n.267 (Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell'amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa, di seguito l. fall.). Le disposizioni in punto di tutela penale sono raccolte nel Titolo VI, l. fall. e, specificamente, agli art. 216 l. fall. e seguenti. Più in particolare, il Capo I prevede i reati commessi dal fallito; il Capo II racchiude i reati commessi da persone diverse del fallito; il Capo III contiene due disposizioni che estendono l'applicazione delle sanzioni penali alle altre procedure concorsuali, in particolare al concordato preventivo ed alla liquidazione coatta amministrativa; infine, il Capo IV tratta delle disposizioni di carattere processuale.  

Leggi dopo