Bussola

Prescrizione del reato

08 Aprile 2019 |

Sommario

Inquadramento | La natura della prescrizione | I termini di prescrizione dei reati | La rinunzia alla prescrizione | La decorrenza del termine di prescrizione | La sospensione del termine di prescrizione | L'interruzione della prescrizione | La riforma operata con legge 3 del 9 gennaio 2019 | Considerazioni critiche sulle recenti riforme in materia di prescrizione | Il regime transitorio | Aspetti processuali | Casistica |

 

La prescrizione, disciplinata dagli artt. 157 – 161 c.p., è una delle cause generali di estinzione del reato; trova il suo tradizionale fondamento nel venir meno dell'interesse dello Stato alla punizione del reo dopo un determinato lasso di tempo, commisurato alla gravità del reato, e, di conseguenza, nella funzione di orientamento culturale del diritto penale oltre che nel finalismo rieducativo della pena (artt. 13, 25, comma 2 e 27 comma 3 Cost.) . Mira inoltre ad assicurare la “durata ragionevole” del processo penale (artt. 6 Cedu e 111, comma 2, Cost.).
La prescrizione, muovendosi a cavallo tra tutela della società e salvaguardia delle garanzie per i singoli, è fra i temi attualmente più tormentati, sul piano tecnico-giuridico e su quello della tutela multilivello dei diritti: un settore caldo ove spesso i diritti individuali dei singoli vengono sacrificati per evitare la sconfitta della società e dello Stato, con conseguente vittoria dei delinquenti. È tuttavia innegabile che i risvolti negativi della prescrizione dovrebbero essere combattuti con un intervento strutturale e sintonico con i principi costituzionali che fondano il sistema complessivo di giustizia penale, in un'ottica di razionalità strumentale rispetto alla strategia penalistica ad orientamento costit...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento