Bussola

Falsa testimonianza, falsa perizia e false dichiarazioni al P.M.

10 Novembre 2016 |

Sommario

Inquadramento | False informazioni al P.M. (art. 371-bis c.p.) | Falsa testimonianza (art. 372 c.p.) | Falsa perizia o interpretazione (art. 373 c.p.) | Casistica |

 

I delitti contro l'amministrazione della giustizia sono disciplinati nel Titolo III del secondo Libro del codice penale e si articolano in tre diversi capi : a) delitti contro l'attività giudiziaria (Capo I);  b) delitti contro l'autorità delle decisioni giudiziarie (Capo II); c) tutela arbitraria delle private ragioni (Capo III). L'amministrazione della giustizia, quale oggetto di tutela, si atteggia come species del genus rappresentato dai beni superindividuali di natura funzionale: il Legislatore, infatti, al fine di assicurare ai cittadini l'ordinato svolgimento dell'attività giudiziaria, punisce quei comportamenti che risultano idonei ad offendere il bene giuridico in parola. La giurisprudenza (sia di merito, che di legittimità) e la dottrina qualificano l'amministrazione della giustizia come il potere dello Stato avente per oggetto il mantenimento, l'accertamento e l'attuazione del diritto (Cass. pen., Sez. VI, n. 34749/2008) e distinguono i reati che offendono l'amministrazione della giustizia intesa in senso oggettivo da quelli che, invece, pongono in pericolo l'amministrazione della giustizia intesa in senso soggettivo. La prima categoria di reati fa riferimento all'attività tipica del potere giudiziario, che consiste nell'interpretazione e nell'applicazione della leg...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Su Falsa testimonianza, falsa perizia e false dichiarazioni al P.M.

Vedi tutti »