Bussola

Citazione a giudizio

05 Agosto 2015 |

Sommario

Inquadramento | Casi di citazione diretta a giudizio | Contenuto del decreto di citazione diretta a giudizio | Nullità del decreto di citazione | Termini a comparire | Notificazione del decreto di citazione a giudizio | Aspetti processuali | Trasmissione degli atti al giudice del dibattimento |

 

La citazione a giudizio disciplinata dagli artt. 550 e ss. c.p.p. rappresenta , tramite il decreto di citazione, l’atto processuale del pubblico ministero con il quale si realizza la “vocatio in iudicium“ dell’imputato. Tale provvedimento è un atto di impulso processuale e, contenendo l’imputazione, segna con la sua emissione l’inizio del processo. Il pubblico ministero esercita l’azione penale con la citazione diretta a giudizio quando procede per uno dei reati indicati dai commi 1 e 2 dell'art. 550 c.p.p.

Leggi dopo