Bussola

Autore (diritto di)

Sommario

Inquadramento | Il fondamento della tutela | La pirateria | Il contrassegno SIAE | La tutela del software e delle banche dati | La tutela delle opere musicali, audiovisive e letterarie | La pirateria satellitare | Lo scambio e la condivisione in rete delle opere d'ingegno | Casistica |

 

Oggetto del diritto e della tutela sanzionatoria è l'opera dell'ingegno, che il legislatore non definisce concettualmente ma semplicemente descrive in via generale nell'art. 2575 c.c. e nell'art. 1 della legge 22 aprile 1941, n. 633, sulla protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio. Sono opere dell'ingegno le espressioni dell'attività creativa che appartengono alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all'architettura, al teatro e alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione. Il concetto di proprietà evoca unitariamente il rapporto giuridico che intercorre tra l'autore o l'inventore e l'opera oggetto della sua attività creativa, con ciò alludendo al carattere assoluto ed esclusivo della relazione. Si parla così di proprietà intellettuale per indicare i diritti dell'autore sull'opera del suo ingegno artistico e di proprietà industriale per individuare i diritti dell'inventore sulla sua invenzione suscettibile di applicazione tecnica.   In evidenza Il diritto patrimoniale d’autore è assimilabile al diritto di proprietà, cui lo accomunano le caratteristiche dell’assolutezza (nel senso che vi corrisponde un generale dovere di astensione da parte di ogni consociato), dell’elasticità (intesa come attitudine a...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento