Bussola

Atti (patologie degli)

12 Maggio 2017 | ,

Sommario

Inquadramento | Le nullità | L'inammissibilità | L'abnormità | L'inesistenza | L'inutilizzabilità | Casistica |

 

Il processo penale è scandito da regole che comportano il rispetto di forme, modi e tempi. Accade sovente che alcuni atti siano compiuti in violazione di tali regole e da tale circostanza scaturisce quella che viene definita la patologia degli atti processuali, che può comportare: nullità, inammissibilità, abnormità o inesistenza dei relativi atti. Deve rilevarsi che il nostro codice di rito non contempla una disciplina organica delle violazioni e delle sanzioni procedurali relative alla patologia degli atti. L'unica forma patologica disciplinata in maniera autonoma ed unitaria, tra quelle sopra indicate, concerne le nullità. Ed è proprio con il regime delle nullità che inizia il nostro percorso.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Focus

Focus

Su Atti (patologie degli)

L'inutilizzabilità degli atti
di Aldo Areddu, Antonietta Tazza, Eleonora Pividori

Vedi tutti »